Make Faire Rome: connessi per un salto nel futuro

Fino al 15 ottobre è possibile partecipare alla Call for Universities and Research e proporre progetti innovativi e sostenibili

Torna Maker Faire Rome – The European Edition, l’appuntamento irrinunciabile per gli appassionati di tecnologia, quest’anno in modalità virtuale, dal 10 al 13 dicembre. Il più grande evento europeo sull’innovazione, giunto quest’anno alla sua ottava edizione, è organizzato dalla Camera di commercio di Roma in collaborazione con Innova Camera. Attraverso la “Call for Universities and Research Institutes 2020”, Maker Faire Rome intende mettere in risalto il grande lavoro e i migliori progetti delle Università statali e degli Istituti di ricerca pubblici sul fronte dell’innovazione e della sostenibilità. Per chi volesse partecipare, lCall for Universities and Research Institutes 2020 è aperta fino al 22 ottobre.

Alla Maker Faire, l’innovazione è protagonista in tutte le sue componenti: dalla manifattura digitale all’Internet of Things, dalla robotica all’intelligenza artificiale, dall’economia circolare all’agritech. Le università e gli Istituti di ricerca pubblici, italiani e stranieri, potranno presentare il proprio progetto per partecipare alla call sulla piattaforma telematica individuata e partecipare secondo tre possibili modalità gratuite: esposizione del progetto, realizzazione di presentazioni e dimostrazioni di attività pratiche al pubblico ed esibizioni in pubblico con performance creative, tecnologiche, robotiche o musicali.

Per ulteriori informazioni, consultare il seguente link.