Il Master in Editoria volta pagina e fa il pieno di novità: riprese le lezioni a distanza

Gli studenti iscritti, dopo le lezioni on line, svolgeranno anche le esercitazioni pratiche da remoto usufruendo direttamente delle risorse su licenza installate sulle postazioni fisiche d’ateneo

Come tutta la comunità accademica, anche il master in Editoria – attivo in ateneo dal 2014, diretto e coordinato da Federica Formiga – volta pagina, in tutti i sensi, per lasciarsi alle spalle quanto prima il periodo di emergenza sanitaria.

Con il supporto dei servizi informatici dell’università di Verona, tramite la rete VPN a disposizione, agli studenti iscritti è stato consentito l’accesso da remoto alle postazioni dell’aula computer provviste di licenza Adobe in dotazione. La connessione a distanza permetterà loro di utilizzare i software di grafica della Creative suite, come InDesign e Photoshop. La soluzione messa a punto garantirà la continuità didattica di questi mesi, integrando le lezioni, già in streaming o registrate, con la possibilità di esercitazioni pratiche: allo studente sarà sufficiente una qualsiasi tipologia di computer e una connessione Internet per ricreare le condizioni di lavoro usuali. Confermata anche la modalità in presenza per i laboratori previsti, nel rispetto della normativa vigente.

Un esempio virtuoso, dunque, della formula blended e una testimonianza ulteriore dello spirito collaborativo con cui l’ateneo ha risposto alle sfide poste dalla pandemia e alle più diversificate esigenze di tutto il suo personale.