“Sofferenza animale”, incontro in ateneo

Il filosofo Leonardo Caffo è intervenuto su etica animale e antispecismo

Il dolore e la sofferenza fanno parte delle esperienze che contraddistinguono l’esistenza di ogni essere vivente senziente. Che gli animali provino dolore è ormai un fatto accertato. Il passaggio successivo sta nel chiedersi come e se si vuole agire alla luce di questo dato. Questo il punto centrale dell’incontro “Sofferenza animale”, tenutosi giovedì 13 febbraio, in aula Menegazzi, ex palazzo di Economia. L’iniziativa, inserita nel cartellone di eventi “Diffusioni: l’università incontra la città”, è stata promossa dal dipartimento di Scienze umane dell’ateneo.

Relatore dell’incontro Leonardo Caffo, attivista, saggista, e studioso del post-umano, che ha esposto una breve panoramica degli ultimi vent’anni del dibattito sull’etica animale.

L’intervista a Leonardo Caffo

Hanno moderato la conferenza Linda Napolitano, docente di Storia della filosofia antica,e Carlo Chiurco, docente di Filosofia morale, fondatori del Centro di ricerca Asklepios costituito all’interno del dipartimento di Scienze umane dell’ateneo scaligero.

Alla fine dell’intervento del relatore si è aperto un acceso confronto: ad esso hanno partecipato esponenti di alcune realtà associative cittadine e ricercatori dell’ateneo, e vi sono emerse la difficoltà di conciliare metodologie di ricerca e sensibilità distanti tra loro, oltre alla necessità di approfondire e rafforzare il dialogo tra discipline diverse.

Allegati