La ricerca dell’università di Verona su Rai Scuola

L’ateneo è stato protagonista del programma tv “Memex - I luoghi della Scienza”, in onda sul canale tematico Rai

C’è anche l’università di Verona tra “i luoghi della Scienza” scelti da Rai Scuola per il programma tv “Memex”. Durante la puntata trasmessa in prima serata il 21 novembre, il format televisivo è andato alla scoperta di Verona e dell’eccellenza scientifica del suo ateneo, raccontando alcuni progetti di ricerca dei dipartimenti di Biotecnologie, Informatica e Diagnostica e sanità pubblica.

In particolare Massimo Delledonne e Luca Dall’Osto (minuto 2:25 e 9:40), docenti del dipartimento di Biotecnologie, hanno parlato rispettivamente di genetica e fisiologia vegetale, portando le telecamere Rai nei laboratori di Ca’ Vignal. Ilaria Decimo (minuto 12:40), ricercatrice del dipartimento di Diagnostica e sanità pubblica, ha raccontato degli studi sul cervello condotti all’interno della sezione di Farmacologia di ateneo. Claudia Daffara (minuto 23:52), infine, ha presentato le ricerche realizzate dal dipartimento di Informatica nell’ambito della Fisica applicata ai beni culturali.

Con “Memex – I luoghi della Scienza”, Rai Scuola porta i telespettatori a esplorare i centri di ricerca d’Italia, incontrando i protagonisti e raccontando il rapporto tra territorio e scienza: un rapporto profondo, che affonda le sue radici nelle caratteristiche naturali, storiche e culturali di ogni luogo.