Paolo Fiorini Professore Onorario della Óbuda University

Il docente del dipartimento di Informatica è stato premiato a Budapest il 5 settembre

Paolo Fiorini, docente di Sistemi di elaborazione delle informazioni, ha ricevuto il titolo di Professore Onorario della Óbuda University. Il riconoscimento è stato assegnato al docente di ateneo il 5 settembre, in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico 2016/2017 alla Liszt Academy di Budapest. A ricevere il titolo insieme a Fiorini anche Bruno Siciliano dell’università Federico II di Napoli e Robert Redhammer rettore della Slovak University of Technology in Bratislava.

“Sono molto soddisfatto di questo premio – commenta Fiorini – perché riconosce il lavoro fatto durante la mia carriera e soprattutto i risultati ottenuti all’università di Verona. Il laboratorio di robotica del dipartimento di Informatica è all’avanguardia in Europa nel campo della robotica chirurgica nonostante l’indifferenza e le difficoltà che ci circondano.”

Alla base del prestigioso riconoscimento anche una lunga collaborazione con uno dei pionieri della robotica mondiale, lo scienziato ungherese Antal Bejczy scomparso lo scorso anno, nel cui team, al Jet Propulsion Laboratory del California Institute of Technology a Pasadena, Paolo Fiorini ha lavorato per 15 anni prima di rientrare in Italia. Il giorno successivo alla nomina, Fiorini, insieme ai colleghi Redhammer e Siciliano è intervenuto nell'ambito del simposio Recent Advances in Intelligent Engineering con la lectio magistralis “Robotics: the New Industrial and Social Revolution”.

29.09.2016