Alfons Mucha e le atmosfere art nouveau

La mostra, allestita al Palazzo Reale di Milano, è stata realizzata con il supporto scientifico del centro di ricerca “Rossana Bossaglia” di ateneo

Il centro di ricerca “Rossana Bossaglia” del dipartimento Culture e civiltà di ateneo, fondato nel 2015 in ricordo della grande studiosa di Liberty, Déco e Novecento, ha contribuito alla realizzazione della mostra Alfons Mucha e le atmosfere art nouveau”, allestita al Palazzo Reale di Milano fino al 20 marzo 2016. Il centro veronese, diretto da Valerio Terraroli, docente di Museologia e critica artistica e del restauro, si è occupato in particolare della sezione dell'esposizione dedicata alle arti decorative, curata dalla studiosa Stefania Cretella.

La mostra, composta da oltre 220 opere, è pensata per proporre al pubblico un percorso originale capace di ricostruire il gusto dell'epoca attraverso le creazioni del pittore e scultore ceco Alfons Mucha, gli arredi e le opere d'arte decorativa di artisti europei attivi nello stesso periodo storico. 

Ascolta l’intervista a Valerio Terraroli realizzata da FAN.

td

14.12.2015