Aereo Volotea

Sono 13 le destinazioni italiane ed europee raggiungibili con la compagnia low-cost spagnola dall’Aeroporto Catullo

Volotea ha inaugurato a Verona la sua terza base italiana, nonché sua ottava base a livello europeo. Dopo l’annuncio dello scorso giugno, infatti, si concretizza l’investimento del vettore al Catullo dove grazie ai 2 aeromobili allocati, sarà possibile decollare verso 13 destinazioni. La compagnia ha ufficializzato l’avvio della nuova sinergia, con una cerimonia di inaugurazione che ha visto la partecipazione di Lázaro Ros, direttore generale e co-fondatore Volotea e Paolo Arena, presidente Catullo S.p.A.

“Siamo davvero felici di poter festeggiare l’apertura della nostra terza base italiana a Verona, una città che ricopre un ruolo primario nelle nostre strategie di sviluppo – ha dichiarato Ros–. Dopo aver annunciato le nuove rotte in partenza dal 2016 e aver siglato una partnership con la Fondazione Arena finalizzata a valorizzare e arricchire la vita culturale cittadina, ci accingiamo ora a dare l’avvio ufficiale delle attività presso la nostra nuova base. Questo, oltre a comportare un incremento delle rotte operate, 8 verso l’Italia e 5 verso l’estero, per un totale di 13 collegamenti, supporterà il tessuto economico locale attraverso la creazione di circa 50 posti di lavoro tra piloti e personale di bordo, a cui si aggiunge uno station manager per coordinare tutte le attività.”

Grazie alla nuova base, Volotea sarà in grado di offrire un ventaglio di voli ancora più ricco, garantendo tariffe convenienti e un’esperienza di viaggio piacevole e rilassante. E con i 2 Boeing 717 stanziati a Verona, la compagnia potrà meglio soddisfare le esigenze di viaggio di un bacino di utenza ancora più ampio. Oltre alle mete tradizionalmente operate da Volotea (Alghero, Bari, Brindisi, Palermo e Catania), saranno operativi nuovi collegamenti verso le città di Napoli, Cagliari (dal 17 e dal 18 dicembre 2015) e Olbia (dal 27 maggio 2016). Non vanno poi dimenticate le novità internazionali verso Tirana e Chisinau – Moldavia – (anch’esse in partenza il 17 e il 18 dicembre 2015), Santorini (volo inaugurale 30 maggio 2016). E tornerà ad essere operativo anche il collegamento verso Ibiza, a cui si aggiunge il nuovo volo per Palma di Maiorca (disponibili rispettivamente dal 1 giugno e dal 26 giugno 2016). Il ventaglio di offerte Volotea si caratterizza per collegamenti comodi e diretti, che evitano di fare scalo nei grandi aeroporti internazionali: in questo modo la compagnia riesce a mantenere le sue tariffe concorrenziali, facendo risparmiare tempo e denaro ai passeggeri in viaggio.

“Volotea, infine, vuole ringraziare il management dell’aeroporto Catullo, SAVE e tutte le autorità locali – ha commentato Ros.- Siamo davvero soddisfatti delle sinergie sviluppate e dei partner che ci hanno affiancato durante il lancio della nostra nuova base operativa. Ma il ringraziamento più grande va ai 457.742 passeggeri che hanno scelto di volare con la nostra flotta di Boeing 717 da e per Verona”.

Paolo Arena, presidente dell’aeroporto di Verona, ha concluso: “La partnership con Volotea, avviata nel 2012 e che ha portato una crescita progressiva e consolidata di traffico, oggi raggiunge un traguardo importante. L’apertura della base, il posizionamento di due aerei per coprire un network di 13 destinazioni, dà nuovo slancio alla nostra collaborazione per continuare a crescere insieme”.

Volotea è la nuova compagnia aerea low-cost, affidabile, puntuale e confortevole che collega città di medie e piccole dimensioni, spesso prive di voli diretti ed economici. Volotea offre voli a tariffe low-cost, assicurando una piacevole esperienza di viaggio, con personale cortese, posti assegnati e la comodità di un aereo spazioso come il Boeing 717 configurato con solo 5 posti per fila (2+3). Volotea è presente in 18 aeroporti italiani: Alghero, Ancona, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Genova, Lampedusa, Milano Bergamo, Napoli, Olbia, Palermo, Pantelleria, Pisa, Torino, Trieste, Venezia e Verona. Le sue basi operative a livello europeo sono in Italia (Venezia – Marco Polo, Palermo e Verona), in Francia (Nantes, Bordeaux, Tolosa e Strasburgo) e in Spagna (Asturie). I biglietti possono essere acquistati sul sito web (www.volotea.com), chiamando il call center all’895 895 4404 o in agenzia di viaggio. Particolare cura è dedicata al servizio dedicato ai passeggeri in tutte le fasi del viaggio, sia a terra sia a bordo.

3.11.2015