L'etica, la pratica e il significato della cura

L'incontro chiude il "Focus sulla salute mentale"

"L'etica, la pratica e il significato della cura". Questi i temi dell'incontro in programma il 30 ottobre, alle 14.30, nell'aula magna De Sandre del Policlinico di Borgo Roma. L'appuntamento è organizzato nell'ambito del "Focus sulla salute mentale. Nutrire la mente per produrre benessere", serie di incontri promossi da Mirella Ruggeri, docente di Psichiatria e direttrice del dipartimento interaziendale per la salute mentale di Verona.

Protagonista dell'incontro Luigina Mortari, direttrice del dipartimento di Filosofia, pedagogia e psicologia che presenterà il suo ultimo libro “Filosofia della cura”, edito da Cortina Editore nel febbraio 2015.  "Il nostro stare nel mondo – afferma l’autrice – è intimamente connesso con la cura che abbiamo ricevuto e con le azioni di cura che mettiamo in atto. È irrinunciabile aver cura della vita, per conservarla nel tempo, per farla fiorire e per riparare le ferite dell’esserci. Poiché la vita umana è fragile e vulnerabile”. In questa prospettiva, quindi, una vita buona, segnata da importanti gesti di cura, non può tralasciare la premura verso il prossimo, in quanto ben-agire e ben-essere sono coincidenti. "Le pratiche di cura  – aggiunge Mortari – sono mosse dall’interessamento per l’altro, orientate a promuovere il suo benessere. La cura non è un sentimento o un’idea ma un atto, perché è qualcosa che si fa nel mondo in relazione con altri, e se, come sostiene Heidegger, gli esseri umani 'sono ciò che vanno facendo', allora si può dire che il modo di fare la cura rivela il nostro modo di essere". 

L’incontro ha l'obiettivo di far risaltare l’utilità delle discipline psicologiche e psichiatriche per migliorare la salute fisica e mentale, ponendo al centro del dibattito il tema del rispetto dei diritti delle fasce della popolazione maggiormente fragili.

L'iniziativa chiude il ciclo di incontri Focus sulla salute mentale: nutrire la mente per produrre benessere”, un ciclo di incontri organizzati dal dipartimento interaziendale per la Salute mentale di Verona, attraverso diversi appuntamenti tematici rivolti alla cittadinanza  e presieduti da esperti del settore psichiatrico e psicologico. Infine, l'appuntamento è inserito anche nella rassegna UniveronaxExpo.   

30.10.2015

Allegati