Antonio Tessitore: l’uomo, il professore

Il 28 febbraio giornata in ricordo di Antonio Tessitore

Si svolgerà, sabato 28 febbraio alle 10 in aula A  del palazzo di Economia, la giornata in ricordo di Antonio Tessitore  “I valori nella vita delle persone e delle istituzioni”. La giornata è stata organizzata dall’università di Verona con il patrocinio dell’Accademia italiana di Eonomia aziendale, dalla Società italiana dei docenti di Ragioneria e di Economia aziendale e dalla Società italiana di Storia della ragioneria. Tessitore è stato docente di Ragioneria generale e applicata del nostro ateneo. L’evento si aprirà con i saluti del rettore Nicola Sartor e di Federico Testa, direttore del dipartimento di Economia aziendale.

Gli ospiti. La presentazione di “Antonio Tessitore: l’uomo, il professore” sarà affidata ad Alessandro Lai, docente di economia aziendale dell’univeristà. Vittorio Coda dell'università Bocconi interverrà su “I valori, sorgente di vitalità” e Giorgio Brunetti, dell’università Bocconi parlerà de “Il mio lungo percorso con Antonio”. Flavio Dezzani, docente dell’università degli studi di Torino racconterà della sua amicizia con Tessitore, mentre Silvano Corbella, docente di Economia aziendale di ateneo interverrà su “Il professore e i giovani”. Andrea Lionzo, docente di Economia aziendale dell’università di Verona terrà un focus sugli indirizzi e i lavori scentifici di Tessitore, Giuseppe Manni, presidente del gruppo Manni interverrà su “Il professore e la società civile”. All’avvocato Giuseppe Mercanti sarà affidata la conclusione “Il professore e la professione”.

“Tessitore – spiega Lai –  è stato testimone di valori autentici senza soluzione di continuità tra vita personale e professionale. Chiunque si avvicinava a lui sentiva forte questo impatto valoriale. Da qui nasce l'idea di una giornata per ricordarlo e per sottolineare che quei valori, oggi più che mai sorgente di vitalità, sono necessari per il buon funzionamento delle istituzioni. Di lui, inoltre, ricordo l’amore per lo studio, per la ricerca e la formazione degli studenti. Aveva la capacità di stimolare i ragazzi non solo ad apprendere, ma soprattutto a ragionare. Pensava all’università come a un luogo aperto che fornisce sapere diffuso”.

Studi e ricerche. Tessitore si è laureato in Economia e commercio all’università Cattolica di Milano nel 1964. Ha quindi insegnato Economia aziendale all’università di Verona, all’università Ca' Foscari di Venezia, all’università Cattolica di Milano e all’università Bocconi. È stato, inoltre, il presidente di Fondazione Cattolica. Nell’ultimo periodo, Tessitore si era interessato ai processi di formazione e misurazione del valore economico nelle molteplici realtà aziendali, economia delle imprese cooperative, analisi dei costi di produzione, inflazione e gestione aziendale, bilancio consolidato e teoria del valore economico.

Ascolta il servizio realizzato dalla redazione di FuoriAulaNetwork ad Alessandro Lai, docente di Economia aziendale dell’università di Verona

10.02.2015