Progetto Tandem: dai banchi di scuola alle aule universitarie

Nuova edizione del progetto dedicato a studenti e docenti delle scuole superiori

Si è tenuta giovedì 9 ottobre, nel silos di ponente dell'ateneo, la presentazione del progetto Tandem, un’iniziativa dedicata agli studenti del triennio delle scuole superiori del territorio nazionale. Il progetto nasce per mettere in contatto le istituzioni scolastiche con l'università di Verona. Durante la presentazione sono intervenuti Giorgio Gosetti, delegato del rettore al Diritto allo studio e alle politiche per gli studenti, Maurizia Pezzorgna dell’ufficio Orientamento allo studio.

“Il valore aggiunto di questo progetto è aiutare gli studenti che provengono da una realtà protetta come quella delle superiori a inserirsi nel mondo universitario – afferma Gosetti – garantendo il riconoscimento, al momento dell’iscrizione di eventuali crediti formativi acquisiti durante i corsi “standard” proposti nel progetto Tandem. Dal 2001 a oggi sono, infatti,  51 scuole di Verona, Trento, Bolzano, Vicenza, Mantova e Brescia che hanno aderito al progetto per un totale di 3587 iscritti ai corsi proposti. Il 37% degli studenti partecipanti a tandem, si è poi immatricolato portando in dote anche crediti formativi universitari”.

Diverse le tipologie di corso proposte. Il progetto prevede l’erogazione di tre tipologie di corsi,a partire da quelli “standard” a carattere introduttivo utile a far comprendere allo studente le tipologie di argomenti e le metodologie di studio tipiche dei corsi universitari. Ci sono poi corsi di potenziamento dei “saperi minimi” finalizzati al consolidamento delle conoscenze di base che esonerano lo studente da uno o più accertamenti in ingresso. Infine sono attivi i corsi “zero” utili per colmare le lacune riscontrate negli studenti in ingresso non coperte dai saperi minimi. Inoltre gli studenti potranno partecipare ai corsi di preparazione ai test d’ingresso di area sanitaria, ai pre-corsi di orientamento, ai corsi di aggiornamento riservati ai docenti e corsi online.

Per maggiori informazioni sui corsi e il programma

Ascolta l'intervista a Giorgio Gosetti

13.10.2014