EcoSTP2014: tutto è pronto per l’evento mondiale dedicato al trattamento delle acque reflue

I numeri dell'appuntamento scientifico internazionale che si terrà a Verona dal 23 giugno

Fervono i preparativi per EcoSTP2014-Ecotechnologies for Wastewater Treatment”,  l’evento mondiale dedicato al trattamento delle acque reflue che dal 23 al 27 giugno porterà a Verona i maggiori esperti del settore. Nato da un’iniziativa coordinata tra Università di Verona  e il Politecnico di Milano, l’evento sta assumendo via via sempre più prestigio nel panorama scientifico internazionale. A confermarlo sono proprio i numeri. In programma 31 sessioni che si alterneranno nelle 3 giornate di lavoro, a cui aggiungere 2 workshop specialistici e 3 visite tecniche del 26 e 27 giugno agli impianti di  Verona, Venezia Fusina e Venezia Porto Marghera. 139 i relatori  provenienti da 41 Paesi di tutti i 5 continenti che si alterneranno con oltre 250 contributi per un pubblico composto già da oltre 300 partecipanti registrati.

E ancora: 13 sponsor e altrettanti patrocinatori di cui 6 istituzioni (Ministero dell'Ambiente, Regione Lombardia, Regione Veneto, Provincia di Verona, Comune di Verona, ARPA Veneto), e 7 associazioni (Federutility, Utilitatis, Aidic, Gricu, Gitisa, Aiat, Rotary Distretto 2060); 3 le istituzioni scientifiche coinvolte: Politecnico di Milano, Università di Verona, Irsa – Cnr e 4 aziende coinvolte che hanno dato supporto organizzativo al convegno e alle visite tecniche, oltre a numerose altre che presenteranno relazioni e poster.

La conferenza ospita il Managament Committee della Cost Action Water 2020 cui partecipano Università e Aziende di 25 Paesi  della Comunità Europea. Nella stessa settimana, 23-25 giugno, si terrà il meeting del progetto europeo Life Livewaste, green week veronese che segue quella di Bruxelles appena trascorsa, 2-6 giugno.

05/06/2014