Parco Giardino Sigurtà lancia una nuova sfida su iBridge.it

Il progetto presentato giovedì 22 maggio nell’aula PC1 di Palazzo Zorzi

Il Parco Giardino Sigurtà ha lanciato una nuova sfida su iBridge, la piattaforma online che permette alle aziende innovatrici di comunicare le loro necessità ad un ampio bacino di risorse professionali. L’obiettivo è la riqualificazione green del settore della ristorazione all’interno del parco, seguendo i concetti della ristorazione sostenibile, politica a cui ambisce il settore turistico mondiale e che si coniuga perfettamente con questa realtà naturalistica. Il progetto è stato presentato agli studenti del corso di laurea magistrale in Editoria e giornalismo giovedì 22 maggio nell’aula PC1 nell’ambito del corso in Teoria e tecniche della comunicazione multimediale condotto da Tiziana Cavallo. A presentare la sfida sono state Giulia Balestrieri e Roberta Gueli di Parco Giardino Sigurtà e Luca Guarnieri del Liaison Office di ateneo.

La ristorazione sostenibile è un tipo di approccio gestionale finalizzato a ridurre gli impatti negativi sull'ambiente e ad incrementare, allo stesso tempo, i benefit di natura socio-economica. La sfida lanciata, pertanto, risponde ad un’esigenza di restyling totale del settore food, dalla materia prima alle strutture alla comunicazione interna ed esterna improntata sull’educazione sociale per il coinvolgimento della clientela nelle buone pratiche ambientali. La competizione, aperta a chiunque voglia partecipare, avrà una durata di sei mesi e si concluderà lunedì 15 settembre. Il valore dei premi messi in palio dal Parco Giardino Sigurtà è di 1.500 euro pari a un buono spendibile nell’Apple Store.

23.05.2014