Una rassegna musicale, culturale e gastronomica

La stagione concertistica proposta dai Comuni di Verona e di Mantova ha lo scopo di promuovere il territorio e i suoi prodotti

Otto serate all’insegna della grande musica. Otto appuntamenti con i luoghi più suggestivi del territorio veronese e mantovano, la loro natura e i loro sapori. È questa la proposta che alcuni Comuni della provincia di Verona e il Comune di Mantova offrono a tutti gli appassionati di musica, e non solo. Titolo dell’iniziativa è “La grande musica nei luoghi dell’arte, della natura e del gusto”, un ensemble di proposte per soddisfare non solo l’udito, ma anche la vista e il palato. Ogni serata prevede l’esibizione di uno dei gruppi vincitori del concorso internazionale di musica da camera “Salieri-Zinetti”, in concerti ospitati nei luoghi più significativi del territorio. L’esibizione sarà preceduta dalla visita guidata a un luogo d’arte o naturalistico e dalla degustazione di prodotti tipici del luogo. La serata inaugurale si svolgerà a Verona sabato 16 luglio e la rassegna proseguirà fino a domenica 28 agosto.

Gli appuntamenti tra musica, visite guidate e degustazioni. Sarà la musica del quartetto Avos, vincitore del premio discografico “Azzurra Music” 2010, ad aprire la rassegna, sabato 16 luglio a palazzo Carli, Verona. Con le note di Mozart e Brahms i partecipanti potranno concludere la giornata iniziata alle 19 con la visita del luogo ospitante, sede del Generale Radetzky, e la degustazione di piatti tipici e vini qualificati. Per la partecipazione al concerto è necessaria la prenotazione telefonica allo 045.915538 che dovrà essere confermata tre giorni prima attraverso il pagamento del biglietto. La rassegna proseguirà con il concerto del duo Kolesov-Grinevich a San Martino Buon Albergo, mercoledì 27 luglio. Anche per questa serata è obbligatoria la prenotazione allo 045.8874314. Il duo si esibirà anche domenica 31 luglio al convento di Santa Maria della Misericordia a Mantova, in un concerto in collaborazione con la stagione “Estate musicale a Palazzo 2011” del conservatorio di Mantova. La stessa collaborazione è prevista per il concerto del 6 agosto, che vedrà l’esibizione del duo Leivategija-Chernichka a Mantova, a Palazzo Ducale. Per entrambe le date il costo del biglietto è di 8 euro e non sono previste visite guidate e degustazioni. I Leivategija-Chernichka intratterranno il pubblico anche la sera prima, a Legnago, a Villa Pompei. Il 19 e il 20 agosto sarà la volta del quartetto Brodowski che proporrà il proprio repertorio a Isola della Scala e a Cologna Veneta. A conclusione della rassegna, domenica 28 agosto, è prevista un’escursione naturalistica sulla sommità del monte Baldo. La giornata avrà inizio alle 9.30 a Malcesine, alla stazione di partenza della funivia dove, con un prezzo scontato di 14.50 euro, sarà possibile ascendere fino a Tratto Spino. Seguiranno il pranzo con degustazioni di piatti e vini tipici e il concerto degli Alma migrante, alle 14.

Maggiori informazioni. L’iniziativa ha lo scopo di valorizzare il territorio, coniugando in un’unica offerta un prodotto musicale di alto livello, con le eccellenze che il territorio può offrire al cittadino, sia a livello gastronomico che culturale. Le visite guidate inizieranno alle 19 e per la partecipazione è richiesto un contributo di due euro. Filo conduttore di tutte le serate sarà il riso, presentato ogni volta con una ricetta diversa e abbinato ai vini proposti. Il costo del servizio è di 8 euro. I concerti inizieranno alle 21, fatta eccezione per l’appuntamento del 28 agosto. In caso di maltempo i concerti saranno spostati in luoghi più idonei.