Un'immagine di Larsson

Intervista a Agostino Contò sul successo di Stieg Larsson, il primo autore a superare il milione di ebook

L’editoria raggiunge un traguardo importante: è Stieg Larsson il primo autore a raggiungere quota 1 milione di e-book. Siamo andati oltre la notizia e abbiamo chiesto a Agostino Contò docente di Storia del libro dell’ateneo  perché scegliere lo schermo e non più la carta.

Cos’è un e-book. Un eBook (anche chiamato e-book oppure ebook) o libro elettronico è un libro in formato elettronico (o meglio digitale). Si tratta quindi di un file consultabile su computer, telefonini di ultima generazione denominati smart phone, palmari ed appositi lettori digitali. Il termine deriva dalla contrazione delle parole inglesi electronic book, viene utilizzato per indicare la versione in digitale di una qualsiasi pubblicazione.

Il traguardo di Larsson. Il primo autore a vendere oltre un milione di eBook sulla sua libreria elettronica Kindle a sei anni dalla sua morte avvenuta nel 2004 a causa di un attacco cardiaco fulminate: costui è Stieg Larsson. Si tratta dello scrittore svedese, già caporedattore del  magazine ‘Expo’ Stieg Larsson e la notizia viene data dal distributore statunitense Amazon. Larsonn è ricordato oggi come colui che ha spopolato nelle librerie di tutto il mondo con i tre libri della saga di 'Millennium'. 'Uomini che odiano le donne', 'La ragazza che giocava con il fuoco' e 'La regina dei castelli di carta' figurano, infatti, nella classifica dei primi dieci libri più venduti di Kindle dal varo della libreria (avvenuto nel 2007), e in vendita da Amazon al prezzo di 7, 16 e 9,99 dollari. Tutto questo dimostra la vivacità del mercato del libro elettronico, che forse è sempre stato sottovalutato. Le tre opere del compianto autore possono essere lette su Kindle e Kindle Dx, ma anche caricando l'applicazione Kindle sui dispositivi Apple (iPhone, iPod Touch, iPad, Mac) e sui Blackberry.

La situazione italiana. In Italia, secondo una indagine condotta dall’Ufficio studi di Aie nel dicembre scorso, il 7,5% dichiara di aver già comprato (o di accingersi a farlo) un eBook. Un altro 5,8% aspetta solo un maggior numero di titoli in italiano e, ancora, un altro 2,8% la possibilità di leggersi sullo schermo dei best seller. E il 27% solo la discesa del prezzo degli eReader.

Libro cartaceo o e-book: come scegliere e perché? “Sono due tipologie differenti e complementari – afferma  Contò – un libro cartaceo si legge dovunque, anche in luoghi dove non c'è la possibilità di ricaricare le batterie, ed è meno costoso e delicato; l'e-book può contenere in sé molte migliaia di pagine e di testi, ma va alimentato, ha un video che può creare problemi di lettura, non esiste ancora uno standard vero per i formati dei testi e per ora non è sufficientemente commercializzato; inoltre l'e-book nelle forme più evolute permette anche di scaricare direttamente i titoli dalle librerie, funzione che presuppone un collegamento internet. Leggerei un romanzo solo su carta, ma userei l'e-book per ricoverare e avere facilmente sottomano dizionari, enciclopedie, repertori”.