La copertina del volume edito da "Il Mulino"

Il libro a cura di Pierdaniele Giaretta e Antonio Moretto

Che cos'è la medicina? Che cos'è stata e dove sta andando? Qual è il suo posto nella scienza e nella società? Queste e altre domande sono ogni giorno reiterate nella conoscenza e negli studi di medicina. Il medico formula o utilizza teorie, modelli, spiegazioni, ma anche valuta, decide e agisce. Ha un compito intellettuale e pratico che si può meglio comprendere in una prospettiva storico – filosofica.

Un modo e un percorso per approfondire l’argomento è delineato all’interno delle pagine di “Filosofia della medicina. Metodo, modelli, cura ed errori.” Il volume, edito dalla casa editrice “Il Mulino” in collaborazione con la Fondazione Smith Kline, presentato nell’aula magna “De Sandre” del Policlinico Rossi a Borgo Roma, Verona.

 

La presentazione del volume. Curatori della pubblicazione sono Pierdaniele Giaretta e Antonio Moretto dell'Università di Verona, Gian Franco Gensini, preside della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Firenze e presidente della Fondazione Smith Kline, Marco Trabucchi dell'Università di Roma Tor Vergata e responsabile dell'area politiche sociali e sanitarie della Fondazione Smith Kline. Alla presentazione di “Filosofia della medicina. Metodo, modelli, cura ed errori” erano presenti il Rettore dell’Università di Verona Alessandro Mazzucco e il preside della facoltà di Medicina Michele Tansella. A seguire una tavola rotonda alla quale hanno partecipato tutti i curatori della pubblicazione coordinati da Andrea Lavazza, giornalista redattore di Avvenire. Presenti anche Giovanni Berlucchi, ordinario di Fisiologia, Roberto Corrocher, ordinario di Medicina interna, Gabriele Romano, ordinario afferente alla Sezione di igiene e medicina preventiva ambientale e occupazionale e Cesare Scandellari, ordinario di Medicina interna all’Università di Padova.

Il volume. Il volume è dedicato alla discussione di alcuni temi di grande rilevanza sia per la filosofia della medicina che per la medicina stessa. Tra le tematiche affrontate si trovano l’unità e la pluralità di metodi nella medicina, il paziente, la cura e l'organizzazione sanitaria, ruolo e sviluppo della medicina in alcuni momenti storici.  “La pratica medica si risolve in una delicata operazione conoscitiva, la diagnosi, collegata a una strategia che è la terapia, ed è per tanto filosofia. – spiega nella prefazione del volume Alessandro Mazzucco, rettore dell’Università di Verona e cardiochiururgo di fama nazionale – E’ in questo rapporto che le medicine tradizionali assumono un ruolo fondamentale di attenzione e di studio”.