Disponibile la app “Il mio capitale verde”

L’applicazione, disponibile per iOS e Android, permette di censire gli alberi di Verona

È nata da pochi giorni la nuova app “Il mio capitale verde”. L’app, frutto della collaborazione tra la Commissione sostenibilità dell’università di Verona, presieduta da Veronica Polin, e il Comune, si inserisce tra le iniziative del patto “Il mio capitale verde: investire in conoscenza e nell’ambiente” che prevede la realizzazione di due progetti: mettere a dimora ogni anno nuovi alberi per aumentare il capitale verde della nostra città e sviluppare un’app per censire in modo collettivo e partecipato gli alberi di Verona.

L’app, già ora disponibile per iOS e Android, è basata sulla  tecnologia “Nino – Not In Normal Observing” ed è stata sviluppata da Dawit Abate con la supervisione di Davide Quaglia, ricercatore di Sistemi di elaborazioni delle informazioni del dipartimento di Informatica dell’ateneo scaligero.

È già partita la prima “Call for green action” a cui ha aderito il progetto “Ci sto? Affare fatica”, che ha vistoprotagonisti ragazzi dai 14 ai 19 anni insieme a giovani tutor dai 20 ai 30 anni impegnati in attività di fatica per contribuire alla conservazione e  alla cura di beni comuni urbani. Tanti i giovani curiosi guidati da due tutor  – Ilaria Lovisolo e Giulia Grillo – e che hanno preso il ruolo di pionieri della nuova app: hanno geolocalizzato gli alberi in diversi parchi della città, misurato diametro e altezza, riconosciuto genere e specie, scattato fotografie all’albero e inserito tutti i dati nella app”Il mio capitale verde”. Ad essere censiti sono stati quasi 1000 alberi, mentre i restanti potranno essere aggiunti all’app nelle prossime Call for green action.

Chiunque fosse interessato può contattare la referente del progetto per l’ateneo, Veronica Polin, all’indirizzo veronica.polin@univr.it