“Montagna, cosa mi racconti?” La commissione sostenibilità di ateneo promuove un concorso fotografico

Entro il 28 febbraio è possibile inviare le proprie foto per l'iniziativa organizzata in collaborazione con il Verona Mountain film festival

“Crediamo nella magia dello scatto fotografico per promuovere un’intensa partecipazione alla cura dei luoghi in generale e della montagna in particolare” così la presidente della Commissione sostenibilità di ateneo, Veronica Polin, racconta il concorso fotografico “Montagna, cosa mi racconti?”, iniziativa aperta a tutti gli studenti, dottorandi, specializzandi, docenti e personale tecnico-amministrativo dell’università, nata in collaborazione con Verona Mountain film festival, promosso dall’Associazione montagna Italia.

“Dal nostro primo contatto, avvenuto un paio di anni fa”, prosegue la Polin,“sono con il tempo sorte nuove iniziative congiunte, prima non presenti, che hanno portato le montagne dentro le aule del nostro ateneo. L’educazione alla sostenibilità e al rispetto dei luoghi, per il suo carattere intrinsecamente interdisciplinare e multidimensionale, richiede di aprirsi a nuovi approcci didattici in cui particolare rilievo assume la dimensione visiva”.

La foto dovrà essere caricata entro il 28 febbraio nell’apposita sezione della intranet  di ateneo. Il vincitore sarà svelato il 7 marzo durante l’evento “Montagna, cosa mi racconti?” in aula T.2 del Polo Zanotto e proclamato il 9 marzo, nel corso della serata finale della 4° edizione del Verona Mountain film festival in Gran Guardia. L’immagine vincitrice verrà utilizzata dalla Commissione.

Allegati