Attori, azioni e prospettive della Protezione civile

Il corso di laurea magistrale in Governance dell’emergenza concluderà l’anno accademico il 31 maggio con un focus sulla Protezione civile

Il corso di laurea magistrale in Governance dell’emergenza concluderà l’anno accademico il 31 maggio con il convegno “Attori, azioni e prospettive della Protezione civile”. L’appuntamento si terrà nell’aula magna del palazzo di Giurisprudenza in via Carlo Montanari 9 dalle 9 alle 18.

L’evento ospiterà docenti dell’ateneo scaligero e docenti provenienti da altre università italiane che illustreranno, insieme a esperti tecnici del settore, lo stato dell’arte in tema di protezione civile. Lo scopo dell’iniziativa è quello di delineare possibili proposte innovative su temi-chiave quali pianificazione e prevenzione, la gestione della fase emergenziale e della ricostruzione. Nel pomeriggio della stessa giornata si terrà una tavola rotonda per discutere della formazione e della cultura della protezione civile. Il convegno sarà aperto dai saluti di Donata Gottardi, direttrice del dipartimento di Scienze giuridiche e Enrico Milano, presidente del collegio di Governance dell’emergenza. Saranno presenti durante la giornata anche l’onorevole Giuseppe Zamberletti, padre della moderna Protezione civile italiana, Agostino Miozzo, direttore generale della Protezione civile, l’assessore regionale all’Ambiente e alla Protezione civile, Gianpaolo Bottaci e Luigi Altamura, dirigente della Protezione civile per il Comune di Verona.

Il convegno è aperto a tutti e per gli iscritti al corso di laurea magistrale in Governance dell’emergenza è previsto il riconoscimento di 2 CFU. Per iscriversi inviare un’email a: isabella.pierangeliborletti@univr.it

Allegati