Lex & the city, il festival annuale di diritto

Grazie al lavoro del Comitato promotore, il festival del diritto arriva a Verona

Nasce il Comitato promotore per il festival annuale di diritto “Lex & the city”, tra i sostenitori anche l’università di Verona, sempre in prima linea quando si tratta di diffondere e promuovere la cultura. La prima edizione di “Lex & the city” si terrà nel 2019 e avrà come tema portante “Il diritto alla buona amministrazione”.

Ad annunciarlo i componenti del comitato promotore, con la sottoscrizione dell’atto di costituzione che si è tenuta il 27 aprile a Palazzo Barbieri. Tra i firmatari il sindaco Federico Sboarina, il rettore dell’ateneo Nicola Sartor, l’assessore alla cultura Francesca Briani, Stefano Troiano del dipartimento di Scienze giuridiche e tanti altri rappresentati del mondo giuridico cittadino.

“Abbiamo accettato con entusiasmo questo progetto – ha affermato il rettore Nicola Sartor – che offre alla città un appuntamento culturale divulgativo per avvicinare tutti al diritto”.

Il festival del 2019. Lex & the city 2019 si svolgerà alla fine di maggio e si concentrerà su corsi e seminari riguardanti quattro ambiti principali: la buona amministrazione nel settore pubblico, dell’economia, della giustizia e della cultura. L’obiettivo del festival sarà quello di fare di Verona un luogo internazionale di incontro sui temi più attuali e sentiti del diritto e della sua applicazione. L’evento coinvolgerà professionisti del diritto ed economisti di livello nazionale e mondiale, ma anche esperti di psicologia, studenti e tutti i veronesi che vorranno approfondire le tematiche trattate. Gli organizzatori sono già a lavoro per l’edizione 2020 “Diritto al futuro”.