Europa: eredità, identità, prospettive

Nuovo ciclo di conferenze sull'Europa organizzato dal collegio Don Nicola Mazza in programma dal 6 ottobre all'11 dicembre

“Europa: eredità, identità, prospettive”, questo è titolo del nuovo ciclo tematico di conferenze organizzato dal collegio universitario Don Nicola Mazza in collaborazione con l’università di Verona, Esu, la Fondazione Giorgio Zanotto, lo studio teologico “San Zeno” e l’istituto superiore di scienze religiose “San Pietro Martire” di Verona. Gli incontri, aperti al pubblico, si terranno nell’aula T5 del Polo Zanotto dalle 17.30 alle 19.30.

La serie di undici conferenze, che prenderà il via venerdì 6 ottobre e terminerà lunedì 11 dicembre, ha l’obiettivo di portare punti di vista privilegiati sull’Europa, le sue eredità, identità e le prospettive future grazie agli interventi di relatori come lo storico e giornalista Ernesto Galli della Loggia e del fisico del Cern Lucio Rossi. Il ciclo si aprirà con l’incontro “L’Europa e i giovani” che sarà introdotto dal rettore Nicola Sartor e coordinato da Alessandra Zangrandi, docente di Linguistica italiana di ateneo, mentre relatore e ospite sarà Enrico Letta, docente universitario, presidente della Scuola affari internazionali dell’Istituto di studi politici di Parigi, già presidente del Consiglio dei ministri. Nel corso dell’incontro si porrà in primo piano il ruolo che gli studenti possono giocare nella realizzazione di un’appartenenza europea compiuta e condivisa.

L’evento, aperto a tutti, è gratuito. Agli studenti che parteciperanno a 8 incontri su 11 e che presenteranno un elaborato scritto sugli argomenti trattati verranno riconosciuti crediti formativi. Per ottenere i Cfu è necessaria l’iscrizione contattando il collegio “Don Nicola Mazza” al numero  045594780 – 045591648, al fax 045590275 o tramite e-mail germana.cantieri@gmail.com .

 

In allegato le locandine con il programma completo degli eventi.

Allegati