Tag: giuseppe lippi


Covid-19, la variante brasiliana potrebbe essere più virulenta tra i giovani

La cosiddetta “variante brasiliana” potrebbe essere non solo più contagiosa ma anche associata a una maggiore mortalità, in particolare nella fascia giovane di popolazione, dai 20 ai 49 anni. La scoperta, se confermata da altri studi, andrebbe a sottolineare ancora una volta la necessità di una rapida e capillare campagna di vaccinazione. Lo studio, ancora preliminare, è stato appena pubblicato sulla rivista MedRxiv, con il...

Leggi tutto...


L’Italia fa scuola nel mondo: che lezione possiamo trarre dalla pandemia

Il virus Covid-19 ci ha innegabilmente colti impreparati. Ma una volta passata l’emergenza, questa potrebbe diventare un’opportunità per imparare ed essere pronti in caso nel futuro arrivasse una nuova pandemia o altre gravi crisi mondiali. La chiave, ricorda Giuseppe Lippi, docente di Biochimica clinica al dipartimento di Neuroscienze, biomedicina e movimento dell’università di Verona e direttore dell’Unità operativa complessa di Laboratorio analisi dell’Azienda ospedaliera universitaria...

Leggi tutto...