Extra sci-fi festival all’università di Verona

Venerdì 11 marzo al Polo Santa Marta, aula SMT06, l’evento “Svegliatevi, dormienti: i mondi e le visioni di Philip K. Dick a quarant’anni dalla scomparsa”

Extra. Sci-Fi festival Verona è la rassegna di eventi che dal 4 al 13 marzo celebrerà la science-fiction in tutte le sue forme, analizzando il genere tra cinema, letteratura, fumetto e musica. A promuovere il nuovo festival è un collettivo formato da appassionati cinefili, promotori culturali, critici cinematografici insieme all’associazione Heraldo. Fulcro della rassegna le proiezioni di film selezionati in collaborazione con Trieste science+fiction festival.

L’11 marzo Extra sci-fi festival farà tappa all’università di Verona con una giornata di studi “Svegliatevi dormienti. I mondi e le visioni di Philip K. Dick a quarant’anni dalla scomparsa” in programma nell’aula SMT06 del Polo Santa Marta. Dalle 10 alle 13  Enrico Botta, docente di Lingue e letteratura anglo-americane all’università di Verona, modererà gli interventi di  Carlo Pagetti, docente dell’università di Milano, Serena Demichelis, dottoranda in Letterature straniere, lingue e linguistica, Beatrice Melodia Festa, Adjunct professor of English language, Valentina Romanzi, docente di Lingua inglese alle università di Verona e Venezia e Chiara Battisti, docente di Letteratura inglese all’università di Verona.

Nel pomeriggio, dalle 15 alle 17, all’interno della parte divulgativa della giornata, modererà Chiara Battisti, docente di letteratura inglese dell’ateneo, e parteciperanno diversi studiosi, tra cui Domenico Gallo, scrittore, Gabriele Ferrari, critico e giornalista cinematografico, Mauro Marchesi, illustratore, e Daniele Barbieri, saggista e giornalista.

La giornata di studio si propone di tenere insieme ricerca e divulgazione, con l’obiettivo di ridefinire, a quarant’anni dalla scomparsa, il ruolo di Philip K. Dick come scrittore di fantascienza e narratore del postmoderno.

Per ulteriori informazioni consultare la locandina