Fabio Vaccarono prossimo protagonista di Wake up Italia

L'Ad di Google Italia in cattedra a "Wake up Italia" giovedì 10 giugno

Fabio Vaccarono, amministratore delegato di Google Italia, sarà il protagonista del penultimo appuntamento, giovedì 10 giugno alle 9, di “Wake up Italia”, ciclo di videoconferenze promosso dal dipartimento di Scienze economiche di ateneo e coordinato da Sergio Noto, ricercatore di Storia economica. A intervistare l’ospite sarà Marco Minozzo, docente Statistica del dipartimento di Scienze economiche.

Fabio Vaccarono, classe 1971, è laureato in Economia e ha conseguito un MBA all’università Bocconi. Nel corso della sua vita professionale, ha lavorato nella società di consulenza strategica Bain&Company. Attualmente è Managing Director di Google Italy e membro di Google Emea Management Board. In precedenza Vaccarono ha ricoperto diversi incarichi da amministratore delegato e direttore generale in Manzoni / Gruppo Editoriale L’Espresso, al Gruppo 24 Ore, in RCS Mediagroup ed è stato Chief Executive Officer di Starcom Mediavest Group, società di Publicis Groupe. Dall’agosto 2018 è membro del Consiglio di Amministrazione del Sole 24 Ore S.p.A.

“Wake up Italia!” , quindici video-dialoghi con altrettanti leader dell’economia e della società con esperienze ai più alti livelli nei loro ambiti di interesse, nasce dallconsapevolezza dalla gravità della situazione economica, culturale e politica italiana e punta a coinvolgere la cittadinanza e soprattutto i giovani, che sono la chiave per la ripartenza e il risveglio del paese. “I dialoghi virtuali proposti dall’ateneo – spiega Sergio Noto – saranno l’occasione per riflettere su contenuti di grande attualità ma anche la dimostrazione che le nuove tecnologie rendono possibile che il dialogo, il confronto per una conoscenza critica, siano accessibili a tutti, anche in tempi di pandemia. Abbiamo assistito, in questo ultimo anno, al proliferare di nuovi strumenti di aggregazione e condivisione, dai social, alle piattaforme online. Grazie alle loro potenzialità e alle competenze in questo ambito che ciascuno di noi sta acquisendo, le nuove tecnologie ci stanno aiutando a uscire dall’isolamento fisico e sociale di questa fase storica e stanno delineando il prossimo futuro. Un futuro che racconteremo a Wake up Italia!”.

Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione alla videoconferenza sono disponibili sulla pagina dedicata al seguente link