Il rafforzamento della voce dell’Unione europea nel mondo

Il 17 giugno l'appuntamento per discutere del ruolo dell'Unione europea nella politica internazionale

Il progetto “La Conferenza sul futuro dell’Europa. Un nuovo slancio per la democrazia europea”, che prevede la realizzazione su tutto il territorio italiano, tra metà maggio e la fine di giugno, di incontri e dibattiti, workshop e trasmissioni radio sui temi salienti della Conferenza sul futuro dell’Europa, sbarca a Verona.

Il webinar “Il rafforzamento della voce dell’Unione europea nel mondo“, in programma il 17 giugno alle 15, facente parte delle iniziative sostenute dalla Commissione Europea per il dibattito sulla conferenza sul futuro dell’UE e organizzato dal Cde, Centro di documentazione europea, del dipartimento di Scienze giuridiche dell’ateneo veronese, congiuntamente con lo Europe Direct Venezia Veneto, rappresenterà un’occasione di riflessione e di dialogo aperto su diversi aspetti attinenti la politica estera internazionale e il ruolo che l’Unione europea ha, o dovrebbe avere, nelle relazioni con altre potenze mondiali, come pure sul possibile rafforzamento del suo intervento nella gestione delle crisi. 

Il webinar sarà suddiviso in due momenti volti a favorire un dibattito attivo tra i partecipanti. La prima parte prevede l’organizzazione di un workshop online rivolto agli studenti dell’università di Verona, finalizzato a elaborare idee o proposte sul tema oggetto dell’incontro da esporre nel corso del dibattito allargato che avrà luogo nella seconda parte dell’iniziativa. Il laboratorio sarà condotto da Caterina Fratea, docente di Diritto dell’Unione europea e da Isolde Quadranti, responsabile del Cde di Verona, insieme a Giampiero Gramaglia, giornalista, consigliere dell’Istituto Affari Internazionali e direttore dei corsi della Scuola di giornalismo di Urbino.
La seconda parte , aperta alla cittadinanza, approfondirà alcuni aspetti rilevanti nel quadro delle relazioni esterne dell’Unione favorendo il successivo momento di dibattito con tutti i partecipanti. Interverranno Giorgio Anselmi, presidente del Movimento federalista europeo, e Roberto Santaniello, funzionario della Commissione europea – Rappresentanza in Italia. le conclusioni saranno affidate a Fabrizio Spada, funzionario del Parlamento europeo – Ufficio in Italia.

La partecipazione al workshop è aperta a tutti gli studenti. Coloro che intendono partecipare devono registrarsi al seguente  link, compilando il modulo predisposto a tal fine, entro l’11 giugno.

Allegati