Le prospettive per un nuovo regionalismo

Giovedì 28 marzo, a Scienze giuridiche, un convegno per discutere delle prospettive italiane e comparate

Una riflessione sul regionalismo differenziato. È questo il focus del convegno “Il regionalismo differenziato. Prospettive italiane e comparate”, che si terrà giovedì 28 marzo, alle 9, nell’aula Cipolla del dipartimento di Scienze giuridiche, via Montanari 9. L’iniziativa rientra tra le attività del team di ricerca “Processi decisionali e fonti del diritto” del progetto di eccellenza del dipartimento di Scienze giuridiche.

Il convegno sarà aperto dai saluti del rettore Nicola Sartor seguito da Stefano Troiano, direttore del dipartimento di Scienze giuridiche. L’incontro sarà introdotto e presieduto da Franco Gallo, presidente emerito della Corte costituzionale e presidente dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani. Durante l’incontro interverranno Ilaria Carlotto, docente d’ateneo, Giampietro Ferri e Francesco Palermo, coordinatori scientifici del progetto. Porteranno il loro contributo anche Antonio D’Atena, docente dell’università di Roma Tor Vergata, e Claudio Martinelli, docente dell’università di Milano Bicocca.

Giampietro Ferri spiega le ragioni del convegno: