“What if… zero is possible”: dialogare per andare oltre lo stigma

Si è tenuta il 6 marzo la conferenza contro la discriminazione e stigmatizzazione delle persone sieropositive

In occasione della Giornata per la discriminazione zero, istituita dalle Nazioni Unite, si è tenuta la conferenza “What if…zero is possible”. Il 6 marzo scorso, nella sala civica San Giacomo di Borgo Roma, scienziati, medici, studenti di Medicina, operatori sanitari, volontari e pazienti hanno incontrato il pubblico per informare e sensibilizzare contro lo stigma che colpisce le persone sieropositive.

L’iniziativa è stata organizzata dal dipartimento di Diagnostica e sanità pubblica e dall’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona, con il patrocinio della Commissione Europea, del Comune di Verona e del Consiglio degli studenti dell’ateneo.

 

Allegati