Seconda giornata per UniVerò

Aziende faccia a faccia con gli studenti nel Recruiting Day e ospiti d'eccezione

Mercoledì 26 ottobre a Univerò è stata la giornata dedicata al faccia a faccia tra studenti e aziende, in occasione del Recruiting Day. Sono state oltre 30 le imprese coinvolte, tra cui Amazon, Calzedonia, Air Dolomiti e Decathlon, per soddisfare al meglio le esigenze di tutti i presenti. Si sono svolte, inoltre, simulazioni di colloqui di lavoro e controlli dei curricula. Ma la giornata ha visto anche numerosi incontri con ospiti d'eccezione tra cui spiccano Marisa Golo e Cecilia Strada.

Nella mattinata Marisa Golo, amministratrice delegata del Gruppo Calzedonia, ha ricevuto il premio "Laureato dell'anno 2016 – Una carriera eccellente” promosso da Alvec, associazione laureati in economia dell'università di Verona. Dopo esperienze in PriceWaterhouseCoopers e in Glaxo Spa, Golo è entrata nel 1990 in Calzedonia, fondata solo pochi anni prima da Sandro Veronesi. Ora a lei fanno capo l’Amministrazione e la Finanza, l’It, le Risorse umane e la Logistica di uno dei più importanti gruppi italiani e leader nel suo settore.  Nel mese di giugno 2015 ha vinto il premio Marisa Bellisario per il management.
L’aula magna del dipartimento di Scienze giuridiche, invece, ha ospitato il Legal day, durante il quale i rappresentanti di cinque studi legali hanno spiegato “Come si diventa avvocato in uno studio associato”, con moderazione a cura di Tommaso dalla Massara, delegato all’Orientamento e alle Strategie occupazionali dell’università di Verona. Sempre nella mattinata si sono svolti gli appuntamenti "Il processo di selezione" e "Lavoro e social network".

Nel pomeriggio grande presenza di studenti per l'incontro con Cecilia Strada, presidentessa di Emergency. A introdurla Antonio Lupo, prorettore dell'università e i docenti Elda Baggio e Nicola Smania. Cecilia strada ha raccontanto l'esperienza di Emergency, nota associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Sempre nel pomeriggio spazio all’analisi delle soft skills, le cosiddette "competenze trasversali", e a un incontro dedicato alle opportunità di lavoro offerte nel settore dai beni culturali. La giornata si è chiusa con un appuntamento dedicato ai contratti di lavoro e, in particolare, al Jobs Act.

Ascolta le interviste ai protagonisti di Univerò realizzate dalla redazione di FuoriAulaNetwork.

27.10.2016