Una stanza didattica in memoria di Giuseppe Mascetta

Il ricordo di colleghi e collaboratori a un anno dalla scomparsa del chirurgo del pancreas dell'Azienda ospedaliera

A un anno di distanza dalla morte del dr. Giuseppe Mascetta, stroncato a 43 anni da un male che ha coraggiosamente combattuto fino alla fine, colleghi e collaboratori l’hanno ricordato intitolando una stanza didattica alla sua memoria. L'aula si trovo negli spazi dell’Unità operativa complessa di Chirurgia Generale e del Pancreas, al terzo piano, lato B, dell’Ospedale di Borgo Roma.

Giuseppe Mascetta, uno dei più validi collaboratori di Claudio Bassi all’Istituto del Pancreas di Borgo Roma, è autore di 13 pubblicazioni scientifiche, ha compiuto oltre 1500 interventi curando neoplasie esocrine del pancreas, pancreatiti croniche e applicato, tra i primi, la chirurgia mininvasiva e la chirurgia robotica. Alla cerimonia erano presenti, con la signora Adele Mascetta, l’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto, il rettore dell’università di Verona Nicola Sartor, il direttore generale dell’Azienda ospedaliera Francesco Cobello, e il direttore sanitario Chiara Bovo.

06.04.2016