Premio “Nilde_Utenti” alla biblioteca Frinzi

La biblioteca di ateneo prima in Italia tra le biblioteche di università e di enti pubblici di ricerca

Assegnato  alla biblioteca Frinzi dell’università di Verona il “Premio Nilde_Utenti” per il maggior numero di utenti attivi iscritti. La struttura bibliotecaria dell’ateneo scaligero si è classificata prima a livello nazionale tra le biblioteche universitarie e degli enti pubblici di ricerca. Il premio, alla sua prima edizione, consente ai vincitori di godere gratuitamente per l’anno 2016 dei servizi di Nilde, Network inter-library document exchange, un software online per il servizio Document Delivery, oggi fulcro di una rete di biblioteche che condividono fra loro le proprie risorse bibliografiche.

 “Il lusinghiero risultato – spiega Daniela Brunelli, direttrice della biblioteca – è frutto di un'ottima sinergia che ha visto impegnati, in primis, l'ufficio prestiti interbibliotecari, l'ufficio reference e i colleghi della Biblioteca Santa Marta, della Frinzi e del Polo umanistico, economico e giuridico, che hanno supportato il gran lavoro che il trasloco ha prodotto indirettamente, anche in termini di richieste di fornitura di documenti. A ciò ha contribuito, inoltre, la buona e costante comunicazione offerta agli utenti accademici, che hanno utilizzato e ampiamente apprezzato il servizio. Questa risultato – conclude Brunelli – è un esempio di ottimo lavoro di squadra e di una buona sinergia fra componenti diverse della comunità accademica”.

La biblioteca Frinzi sarà premiata il 20 maggio, durante il nono convegno Nilde, che si terrà a Roma il 19 e il 20 maggio.

25.02.2016