Verona Jazz Winter Festival

Dal 30 gennaio al 15 marzo al Teatro Ristori va in scena la rassegna invernale di musica jazz

Dal 30 gennaio al 15 marzo, il Teatro Ristori, in collaborazione con il comune di Verona, promuove l'edizione 2016 del Verona Jazz Winter, rassegna invernale di musica jazz quest’anno nel segno della generazione americana dei trenta-quarantenni.

La rassegna. Il programma prevede cinque serate, tutte dalle 21 al Teatro Ristori. Ospite del primo appuntamento, il 30 gennaio, il pianista Vijay Iyer, musicista risultato il primo nella categoria Jazz Artist, nell’annuale indicazione dei critici internazionali della “bibbia” americana del jazz, il “Downbeat”. Stimati dalla suddetta rivista anche i Jd Allen Trio, ospiti del secondo incontro, il 3 febbraio, con Jd Allen al sax, Rudy Royston alla batteria e Gregg August al contrabbasso. L’11 febbraio, le voci di Madelyn Renée e Stephonne Smith faranno vivere al pubblico l’esperienza americana cantando alcune delle più famose canzoni scritte per i musical di Broadway e i film musicali di Hollywood. Il 18 febbraio, il pianista Enrico Zanisi, in trio con Joe Rehmer al contrabbasso e Alessandro Paternesi alla batteria, si unirà al sassofonista Mattia Cigalini, già suo collaboratore per l’album "Right Now", pubblicato nel 2015. La rassegna si chiuderà il 15 marzo con i musicisti del Steve Lehman Quintet, il cui portavoce Steve Lehman è stato il vincitore del premio italiano Top Jazz 2014.

L'ingresso è a pagamento, con prezzo agevolato per gli under 30: biglietti posto unico a 18 euro invece di 28 e abbonamenti a 77 euro invece di 120. Per maggiori informazioni consultare il sito del Teatro RIstori.

27.01.2016