Bambini e bambine universitari in erba con  Kidsuniversity

Dal 21 prende il via la settimana di laboratori, lezioni ed eventi dedicati agli under 13

Entra nel vivo, lunedì 21 settembre, Kidsuniversity una settimana di laboratori, lezioni e dimostrazioni ma anche spettacoli, incontri e una mostra. Si parte il 21 mattina al Policlinico di Borgo Roma dove bambini e bambine, ragazzie ragazze potranno partecipare ai laboratori scientifici guidati da ricercatori di medicina, biotecnologie e informatica. “Il laboratorio delle emozioni” e “Microbi e bioimpianti per la sostenibilità del cibo, dell’ambiente e dell’energia” proporranno rispettivamente esercitazioni volte al controllo emotivo e un percorso didattico sui microbi, la loro conoscenza e l’importanza che hanno nella nostra vita. Gli informatici del laboratorio “Si fa presto a dire web” guideranno i ragazzi nella costruzione di un sito web che conterrà la descrizione dell’evento Kidsuniversity dal loro punto di vista.

In contemporanea, dalle 8.45 alle 12 nella zona di Veronetta, si terranno cinque laboratori tra cui “Burattini e marionette, Ombre e Fantocci: Il teatro di figure tra tradizione e ricerca” un viaggio all’interno del teatro di figura che si propone di far comprendere ai giovani partecipanti la tradizione figurativa e le nuove forme legate alla sperimentazione contemporanea. Nel frattempo, al Polo Zanotto, i bambini potranno esprimersi e comprendere l’importanza della classe come comunità attraverso il laboratorio “La filosofia come bene comune. Corpi e menti in movimento”. Il palazzo di Economia ospiterà, invece, il laboratorio “La pubblicità e i suoi segreti”, un percorso all’interno del mondo pubblicitario per comprendere i meccanismi utilizzati per orientare le scelte d’acquisto dei giovani consumatori. A seguire “Cuore matto… per lo sport” in programma nell’Aula Seminari di Scienze motorie, via Casorati 43, che ha l’obiettivo di spiegare ai bambini come funzionano il cuore, il sistema cardiovascolaren e quali cambiamenti si possono osservare durante l’attività sportiva.

Si prosegue nel pomeriggio con l’incontro “Le fantastiche creature”, dalle 16 alle 18, nella sede dell’Associazione culturale “veronetta129” in Piazza Isolo, per un viaggio tra libri e creatività attraverso l’uso dei cinque sensi. Kidsuniversity propone ai bimbi anche una riflessione sulla difesa dell’ambiente attraverso l’incontro “Giocattoli e gioielli di carta” in programma dalle 16.30 alle 18.30, nella sede di D-hub Atelier. Genitori e figli lavoreranno assieme nella creazione di piccoli oggetti ricavati da carta riciclata. La giornata si chiude alle 17 con la caccia al tesoro tra gli scaffali della biblioteca.

Kidsuniversity prosegue fino al 27 settembre con laboratori, lezioni, dimostrazioni, spettacoli, incontri e una mostra a ingresso gratuito (tranne dove specificato) e si terranno nelle diverse sedi dell’ateneo e nel cuore di Verona. La manifestazione è organizzata dall'ateneo con il Gruppo Pleiadi . Collaborano Tocatì, Festival dei giochi di strada, Comune di Verona, assessorato all’Istruzione e alle Politiche giovanili, Ufficio scolastico territoriale di Verona e Inaf, osservatorio astronomico di Padova e grazie al sostegno del main sponsor Vivigas e al prezioso contributo di Wish Days e Cad It Spa.  Le attività si svolgeranno, con ingresso libero e gratuito (tranne ove indicato), non solo nelle sedi dell’ateneo ma, grazie alla collaborazione con istituzioni e associazioni cittadine, anche nel cuore della città, così da trasformare Verona per dieci giorni nella città dei ragazzi.

Il programma è disponibile su www.kidsuniversityverona.it

Aggiornamenti su Facebook https://www.facebook.com/KidsUniversityVerona

Hashtag Twitter #kidsunivr

 

18.09.15