Gialli allo specchio. Intersezioni di un genere fra Oriente e Occidente

Il quinto incontro alla Società letteraria l’11 giugno alle 15.30

“Gialli allo specchio. Intersezioni di un genere fra Oriente e Occidente” è il titolo del quinto incontro di approfondimento sul mondo e la cultura cinese del ciclo “Un ponte con la Cina”, previsto per l’11 giugno alle 15.30 nella sede della Società letteraria di Verona, in collaborazione con UniVeronaXexpo.

L’evento, curato da Roberta Facchinetti, direttrice del dipartimento di Lingue e letterature straniere dell’università, Renzo Cavalier, professore di Diritto dell’Asia Orientale e direttore del master Global Management China dell’università Ca’ Foscari e Daniela Brunelli, presidente della Società letteraria, vede la collaborazione di O Barra O edizioni e Edizioni Forme Libere.

La prima parte dell’incontro vedrà interventi incentrati sul tema del giallo declinato nelle varie lingue. A prendere la parola quindi molti esperti, Lavinia Benedetti, titolare della cattedra di Cinese dell’università di Catania,Claudio Palmigliano, avvocato civilista, Elvio Guagnini, professore emerito di Letteratura italiana all’università di Trieste, Massimo Raveri, docente di Religioni e filosofie dell’Asia Orientale all’università Ca’ Foscari, Roberto Cagliero, docente dell’università di Verona e Paolo Magagnin, docente di Interpretazione consecutiva in cinese dall’inglese all’università Ca’ Foscari, mentre a moderare la prima parte dell’incontro sarà Maurizio Gatti, editore di O Barra O edizioni.

La seconda parte si svilupperà, invece, in due interviste. Gli autori Michela Gecele e Nicola Oddati intervisteranno gli esperti Lavinia Benedetti, Paolo Magagnin e Massimo Raveri mentre il giornalista Alessandro Zangrando intervisterà gli autori Michela Gecele e Nicola Oddatie, gli editori Maurizio Gatti e Michelangelo Sebastiani.

L’incontro sarà trasmesso in diretta audio streaming.

04.06.2015