Cinquanta delegazioni di Esn Italia insieme per tre giorni

Esn Verona ha organizzato la prima piattaforma nazionale del 2015 di Esn Italia

Peschiera del Garda ha ospitato dal 6 all’8 marzo la prima Piattaforma Nazionale del 2015 di Esn Italia. L’evento è stato un’occasione importante per l’associazione veronese che dal 2006 non ospitava una manifestazione di questa portata e che, dopo nove anni, è riuscita a vincere la candidatura per accogliere questo prestigioso incontro. Organizzato dall’associazione Ase Esn Verona, è stato realizzato anche grazie al sostegno di Esu Verona, del Comune di Peschiera del Garda e della Provincia di Verona.

I delegati delle sezioni si sono confrontati su numerosi temi di grande rilievo per l’associazione, come “Project Crea”, per il quale Esn Italia ha ricevuto un importante sostegno, “Students4expo” che vede alcuni Esners ambasciatori di Expo in tutte le piattaforme internazionali di Esn e “GenerazioneSenzaVoto” che ha permesso ad Esn Italia di essere protagonista di una raccolta firme finalizzate a proporre una legge di iniziativa popolare. L'incontro ha visto l'insediamento del nuovo consiglio direttivo di Esn Italia ed è stata l’occasione, per il nuovo consiglio direttivo di Esn Italia, per esporre il proprio report di fine mandato per il vecchio board nazionale ed esprimere le proprie linee programmatiche per il prossimo. L’evento, infine, è stato anche l’occasione per l'elezione della terza Piattaforma Nazionale del 2015 di Esn Italia prevista per ottobre a Pisa.

Tutti i delegati delle cinquanta sezioni nazionali sono stati ospitati in una struttura a poca distanza dal centro della città, dalla stazione ferroviaria e dai luoghi dove hanno avuto luogo le plenaries e i workshop, che si sono svolti rispettivamente al Museo della Palazzina Storica, sede di una mostra tematica sulla Prima Guerra Mondiale e di notevole valore artistico, e nelle varie sale messe a disposizione dal Comune di Peschiera del Garda, tra cui la sala civica del Palazzo Provveditori, dove si riunisce la giunta comunale. È stata quindi un’esperienza formativa per tutti i partecipanti e un momento di scambio tra membri del network che, provenendo da tutta Italia, hanno potuto confrontarsi su realtà locali molto diverse e arrivare a conclusioni e suggerimenti per il perfezionamento della gestione delle associazioni, che, se effettivamente implementati, possono portare ad un network sempre più presente nelle realtà universitarie.

 

A questo link potete trovare l'intera galleria fotografica dell’evento.

19.03.2015