TedxVerona, l'innovazione arriva a Verona

L'evento scaligero si terrà domenica 1 marzo nel palazzo della Gran Guardia. Tra gli speaker Francesco Fatone, docente d'ateneo

Verso l'innovazione e oltre il muro di quello che riusciamo a vedere oggi. Questo il messaggio del tema “Beyond the wall” scelto per la seconda edizione di TedxVerona che si terrà domenica 1 marzo nel palazzo della Gran Guardia. L'evento, che ha tra i suoi obiettivi il dialogo, il networking e la condivisione di idee che meritano di essere diffuse, è già da record. Sono stati cento, infatti, i biglietti esauriti nell'arco di poche ore durante la prevendita natalizia a cui si aggiungono gli altri seicento acquistati in tre giorni nel corso della vendita ufficiale. La presentazione dell'appuntamento è avvenuta lunedì 23 febbraio nella sede del PortanuovaLab  di Cattolica Assicurazioni. A intervenire, Desirée Zucchi, responsabile speaker TedxVerona, e Leopoldo Tinazzi, responsabile degli allestimenti.

Gli speaker che interverranno sul palco, ciascuno proponendo un monologo nel proprio ambito di competenza, saranno dodici: cinque veronesi, cinque nazionali e due internazionali. “Questa – ha spiegato Desirée Zucchi – è una novità assoluta per quest'anno e un vanto visto che non sono moltissimi i Tedx nazionali che presentano personaggi internazionali. C'è un concetto di base che si trova in tutte le conferenze Ted che è quello di dare ispirazione alla comunità. Per questo ci siamo dati l'obiettivo di portare sul nostro palco soprattutto idee. Abbiamo cercato, da una parte, storie forti di vita personale per dare un esempio di come si possono affrontare certi argomenti. Dall'altra parte, abbiamo messo al centro la tecnologia per far conoscere alla società che cosa succederà nel futuro e quali saranno gli scenari prossimi sull'utilizzo di certi materiali”. Proprio su questo specifico tema interverrà Francesco Fatone, docente di Processi e impianti chimici del dipartimento di Biotecnologie dell'ateneo. Gli altri speaker saranno Sofia Righetti, giovane paratleta, Andrea Battistoni, direttore d'orchestra, George Gabor Burt, guru sulle strategie d'impresa e motivatore, Carla Cico, una delle donne più influenti al mondo in ambito manageriale, Sebastiano Scrofina, esperto di monete matematiche, Sergio Canavero, medico neurologo, Vincenzo Palermo, responsabile del laboratorio di nanochimica del Cnr, Alessia De Biase, antropologa urbana, Adriana Musella, presidente del Coordinamento nazionale antimafia, Luca Prasso, pioniere dell'animazione digitale, e David Alan Harvey, fotografo di fama internazionale.  

Ascolta l'intervista realizzata dalla redazione di FuoriAulaNetwork a Desirée Zucchi

24.02.2015