Premio di laurea 'Francesca Cappelletto' edizione 2014

Proclamata la vincitrice durante il convegno nazionale della Società italiana di antropologia applicata svoltosi a Rimini il 12 e 13 dicembre

“Terre di negoziazione. Indagine etnografica nel Chaco salteño (Argentina)”. Questo il titolo della tesi di laurea di Chiara Scardozzi dell'università La Sapienza di Roma, con cui si è aggiudicata il primo posto al premio in onore di 'Francesca Cappelletto' , compianta antropologa dell'università di Verona. Il bando quest'anno era riservato alla migliore tesi di laurea magistrale realizzata nell'ambito dell'antropologia applicata e l’ammontare del premio è di 3.000 euro. La cerimonia di premiazione si è svolta in occasione del convegno nazionale della Società italiana di antropologia applicata, svoltosi a Rimini il 12 e 13 dicembre. Erano presenti alla proclamazione Mario Longo, docente di Storia della filosofia dell’ateneo scaligero e presidente della commissione del premio,  la figlia e il marito di Francesca Cappelletto. Il concorso è stato bandito dall’università di Verona e organizzato in collaborazione con la Società italiana di antropologia applicata (Siaa).

19.12.2014