Business all’estero e controlli interni. Come ridurre i rischi e valorizzare le opportunità

Mercoledì 10 dicembre alle 14.45 nella Sala convegni di Confindustria seminario organizzato dal Master in Internal Auditing dell'ateneo e da Confindustria Verona

L’internazionalizzazione è per l’economia delle aziende italiane una fonte preziosa da cui attingere per mitigare gli effetti della crisi economico-finanziaria iniziata nel 2008. Relazionarsi con partner locali, utilizzare pagamenti internazionali, gestire le pratiche doganali, proteggere il proprio marchio sono alcuni dei temi che preoccupano nel delicato processo di internazionalizzazione. Il seminario, in programma mercoledì 10 dicembre alle 14.45 (con inizio lavori alle 15) nella sala convegni di Confindustria Verona, sarà l’occasione per affrontare il tema dell’internazionalizzazione come fonte di opportunità ma anche come veicolo di rischi e di vincoli che anche chi si occupa di controlli interni deve conoscere e saper affrontare. A Paolo Roffia, docente di Economia dell'ateneo e direttore del master di primo livello in “Internal Auditing & Compliance”, è stato affidato il compito di aprire i lavori e introdurre gli interventi di esperti e operatori del settore, con l'obiettivo di mettere a confronto differenti principi ed esperienze sul campo. Al termine della giornata verranno consegnati gli attestati ai partecipanti del master in Internal Auditing & Compliance – edizione 2013-2014 – e verrà premiato il miglior studente.

 

Il programma del seminario. Dopo l'Introduzione del direttore Roffia, sarà Paolo Pugni, consulente aziendale, ad analizzare “L’internazionalizzazione tra opportunità e rischi per il business.”  Antonio Zucchetti, Sr. Director Group Internal Audit – Davide Campari- Milano S.p.A tratterà il “controllo dei rischi di internazionalizzazione : Agenda per gli attori dei controlli interni” La conclusione sarà affidata a Marta De Battisti, amministratore delegato di Rivoli Spa, fornendo la visione imprenditoriale dei rischi e opportunità dell’Internazionalizzazione. Le domande suscitate dalle riflessioni dei relatori troveranno ampio spazio durante la Tavola rotonda in programma alle 17.30

 

Termine per iscriversi alla dodicesima edizione del master in Internal Auditing prorogato fino al 19 dicembre. L’incontro sarà l’occasione anche per ricordare che ci sono ancora alcuni posti a disposizione per la nuova edizione del Master in Internal Auditing & Compliance. Le domande di iscrizione possono essere presentate fino al 19 dicembre. Il master si propone di inserire in imprese, in società di consulenza e di revisione aziendale, esperti che lavorino a stretto contatto con i vertici per prevenire particolari situazioni di rischio e orientare la gestione verso migliori performances. Il calendario prevede 318 ore di lezioni di didattica frontale prevalentemente il venerdì e il sabato, affiancate da un periodo di stage in azienda di almeno 3 mesi. Ciascuna attività formativa comprende lezioni e seminari teorico-pratici con simulazioni e case study.

Per informazioni e/o per iscriversi al seminario: fiscale@confindustria.vr.it. Per informazioni sul master www.iacmaster.it;  e-mail: info.internalauditing@gmail.com

03/12/2014