Il docente è stato chiamato quale esperto in tema di conflitto d’interessi

Tommaso Dalla Massara, docente del dipartimento di Scienze giuridiche dell’ateneo ha tenuto un’audizione parlamentare il primo ottobre alla commissione affari costituzionali della Camera dei Deputati.  Il professore è stato chiamato in qualità di esperto per  approfondire alcuni aspetti delle quattro proposte di legge attualmente in discussione sul tema del conflitto d'interessi.

“Sono stato individuato come "esperto" per i profili privatistici della questione – dice Dalla Massara –  per l'aspetto della gestione fiduciaria del patrimonio di colui che, ricoprendo cariche pubbliche, sia in conflitto d'interessi. I principali problemi da chiarire sono: chi gestisce? Con quali forme? E così si è affrontato il tema se sia più opportuno un trust, cosiddetto  “blind trust” oppure un mandato fiduciario. Altri diversi aspetti sono in discussione; ad esempio, se debba essere costituita un'Autorità nuova per la materia o se debba essere attribuita la competenza all'attuale Autorità Antitrust.

Notizia di questi giorni è che i quattro testi in discussione dei diversi gruppi parlamentari sono stati riuniti nel "progetto di legge unico" che dovrebbe conglobarli. Al docente è stato così chiesto di inviare note a margine del nuovo testo.

8/10/2014