Fru 2013, tre podi per FuoriAulaNetwork

Ottimo risultato per la web radio dell'Università di Verona al Festival delle radio universitarie

Ottimo risultato ottenuto da Fan nell’edizione 2013 del festival, organizzata a Prato dall’8 al 10 maggio dai redattori di Radio Spin. Durante la manifestazione una giuria composta da un rappresentante per emittente e da esperti del settore ha premiato le migliori voci e il miglior programma delle web radio universitarie italiane aderenti al circuito RadUni, associazione degli operatori radiofonici universitari.

I podi. Nel Fru Contest format il radiodramma “Fanswer“ si è classificato secondo, dietro solo a “Interviste  (im)possibili” di UCampus Pavia. Nella categoria Voce Formazione, dedicata alle voci nuove e di grande potenziale delle emittenti, Maddalena Previdi di Fan è giunta terza, mentre il primo posto è andato a Giulia Giordano di Rumore Web, la radio dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Infine Matteo Sambugaro e Massimiliano Lollis si sono piazzati secondi nella competizione che premiava gli speaker più esperti, il Fru  Contest Voce Conduzione, arrivando alle spalle solo della coppia Federico Riesi – Elisabetta Sacchi di Radio 6023, Università del Piemonte Orientale.

Bilancio finale. Nonostante l’amaro in bocca per aver sfiorato il primo posto in tutte le categorie, unico piazzamento utile per ottenere i premi in palio, quello appena concluso è stato nel complesso un Festival positivo per la delegazione di Fuori Aula Network che, dal confronto con le altre  radio universitarie, risulta essere una realtà viva e sempre in crescita. Il risultato dei tre contest dimostra la qualità del lavoro svolto e la competitività dell’emittente nel panorama delle web radio universitarie nazionali. «Essere l’unica radio ad aver raggiunto il podio in tutti e tre i Contest – spiega Andrea Diani, station manager di FuoriAulaNetwork – è motivo di profonda soddisfazione, perché conferma Fan quale progetto di riferimento su scala nazionale, capace di rinnovarsi ogni anno mantenendo un costante livello qualitativo nella proposta di programmi e redattori. Questo risultato è un premio e un riconoscimento al lavoro e all’impegno di tutta la redazione, dai responsabili ai nuovi arrivati». I ragazzi dell’Università di Verona partecipanti all’evento, sono stati protagonisti di conferenze, workshop e dirette che hanno permesso loro di arricchire le conoscenze sull’universo radiofonico in tutte le sue diverse componenti.
Il festival inoltre ha offerto serate con musica dal vivo e altri momenti di aggregazione che hanno favorito i rapporti interpersonali all’interno della redazione, elemento fondamentale per lavorare insieme e cooperare a livello professionale anche nei prossimi mesi.

Fru 2014. L’appuntamento con il Fru si rinnoverà nel 2014 per l’ottava edizione. Le candidature per la radio universitaria organizzatrice e la conseguente città ospitante sono ancora da definire: tra queste potrebbe esserci anche Verona con FuoriAulaNetwork