Dalla Russia… con interesse

Nadezhda Ponomareva, preside della International Business School della Plekhanov University di Mosca, in visita all’ateneo scaligero

Nadezhda Ponomareva, preside della International Business School della Plekhanov University of Economics di Mosca, è stata ospite a Verona per la sua prima visita istituzionale all’ateneo scaligero. L’Ufficio relazioni internazionali giovedì 13 settembre ha presentato l’università a Ponomareva, docente di Tax and taxation dell’ateneo russo. Alla base dell’incontro c’è il recente accordo firmato dal rettore e dalla preside della Plekhanov University.

I rapporti di collaborazione tra Verona e la Russia. Una nuova tappa che avvicina l’ateneo scaligero al Paese dell’est Europa. Dal 2009 ad oggi sono infatti sei le collaborazioni avviate. Si tratta degli accordi con l'Università di Stato di San Pietroburgo, l’Università statale di Economia e Finanza di San Pietroburgo, l'Università di Ingegneria ed Economia di San Pietroburgo la Bonch-Bruevich Saint-Petersburg State University of Telecommunications, la Tomsk State University e la “Petersburg State Transport University", di cui avevamo parlato in un articolo pubblicato su Univrmagazine.

“Firmare un accordo con un ateneo russo significa aprirsi ad un Paese che oggi è in grande fermento e costante crescita – ha spiegato Giusy Chesini, docente di Economia degli intermediari finanziari dell’ateneo scaligero, che ha accompagnato Ponomareva durante la visita – Avviare una collaborazione con una Business School può essere vantaggioso per l’università di Verona per diventare il tramite di importanti relazioni con il mondo dell’impresa”. Chesini ha infine espresso il desiderio di organizzare una seconda visita a Verona per la preside russa nell’immediato futuro, per parlare nello specifico del settore produttivo.  Ponomareva prima di lasciare l’Italia sabato 14 settembre, ha effettuato anche una breve tappa nella sede di Economia dell’università scaligera a Vicenza.