Eletto il nuovo presidente del Consiglio degli studenti dell’Università

Omar Rahman 22 anni studente di Economia sostituisce la dimissionaria De Guidi

Il 22enne Omar Rahman, rappresentante di Azione universitaria, è il nuovo presidente del Consiglio degli studenti dell´università di Verona. Studente della facoltà di Economia Rahman ha superato per numero di preferenze Walter Riviera, di Debug, e Matteo Sambugaro dell´Unione degli universitari.  "Verona è una città che sta crescendo – afferma Rahman pochi giorni dopo l'insediamento – e l’Università deve crescere in parallelo"

Le priorità di Rahman: “Un colloquio con Flavio Tosi, vorrei presentare al sindaco un elenco di richieste espresse dal consiglio studenti – spiega il neopresidente – i nodi da sciogliere sono la mobilità, non solo nella zona di Veronetta ma anche a Giurisprudenza e nelle sedi universitarie di Borgo Roma. Instaurare una maggiore collaborazione con l’amministrazione comunale è  il primo step ". 

Imprese, lavoro e mobilità. "Si vorrebbe inoltre raggiungere una convenzione con Amt – prosegue Rahman – la nostra proposta è quella di ottenere una tariffa agevolata dedicata agli studenti". Il neopresidente auspica inoltre l'attivazione di una collaborazione che faciliti l’incontro tra imprese del territorio e università; in tal modo i neolaureati sarebbero maggiormente facilitati nell’ingresso nel mondo lavorativo.