Svizzera turismo @ Tocatì 2010

Presentazione della Case history martedì 17 maggio in T6. Studio di un evento nell'evento

Martedì 17 Maggio si terrà in aula T6 della facoltà di Lingue e Letterature Straniere un incontro dal titolo Svizzera Turismo@tocatì 2010. L'Associazione Giochi Antichi, Aga, organizza da nove anni, in collaborazione con il Comune di Verona, Tocatì, Festival Internazionale dei Giochi in Strada; nella scorsa edizione l'ospite d'onore è stata la Svizzera e per l'organizzazione del Festival, evento culturale ormai consolidato a Verona e di portata internazionale, si è avvalsa della collaborazione dell'Ente Turismo Svizzero.

I relatori. Un interlocutore come Svizzera Turismo ha rappresentato un'occasione per entrambe le realtà di confrontarsi su metodi organizzativi e sulla gestione degli eventi, risultando un'opportunità di crescita reciproca. Presenteranno la case history Giuseppe Giacon, vice-presidente Associazione Giochi Antichi, Marta Ugolini, preside vicario della facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'ateneo, Erminia Perbellini, Assessore alla Cultura, Turismo e Manifestazioni del Comune di Verona, Tiziano Pelli, direttore Svizzera Turismo, Susanne Romani, Svizzera Turismo – eventi.

Evento nell'evento. Questa Case History rappresenta uno spunto di riflessione sui meccanismi, sulle problematiche e sui punti di forza all'interno dell'organizzazione di un evento culturale, esplicitando la collaborazione tra i due soggetti. L'Aga ha rivestito un ruolo fondamentale sia per il coordinamento degli ospiti svizzeri, sia per l'ideazione e la gestione di un "evento nell'evento" con una Piazza dedicata alla cultura e alle tradizioni elvetiche, sia per la promozione dell'evento e della città di Verona.

Tocatì. Il Festival infatti si compone di un programma molto ampio e diversificato: accanto al suo cuore, rappresentato dai giochi tradizionali italiani e stranieri che vengono rappresentati per tre giorni da chi abitualmente li partica, si trovano musiche, danze, incontri ed eventi, che necessitano di un organizzazione coordinata e armoniosa tra i differenti soggetti che vi partecipano.