Militare in Afghanistan

Al via un ciclo di incontri organizzati dalla facoltà di Lettere e Filosofia. Il 18 novembre si parlerà di giornalismo di guerra

Un'accademia aperta e uno spazio per dialogare su tematiche attuali legate al mondo della comunicazione e dell'informazione. Questo è lo scopo di “Facoltà di Comunicare”, iniziativa della facoltà di Lettere e flosofia: una serie di appuntamenti aperti a riflessioni e spunti, dove discutere, confrontarsi e condividere saperi e conoscenze con alcuni testimoni del nostro tempo, professionisti, studiosi, pensatori e artisti.

Primo appuntamento: Afghanistan. Non c’è un calendario prestabilito sui temi da trattare perchè l’agenda è in divenire e potrà essere alimentata dalle idee che provengono dall’esterno e dall’interno dell’accademia. Si parte giovedì 18 novembre con un appuntamento dedicato al giornalismo di guerra, in particolare con riferimento alla situazione in Afghanistan con tre ospiti d’eccezione, il Generale Franco Angioni, il giornalista Valerio Pellizzari e il direttore de “L’Europeo” Daniele Protti.

Next steps. A seguire ci saranno altri incontri come “Malainformazione”, una conversazione con Marco Reis, giornalista e ideatore del sito malainformazione.it e “Donne schiave della notte?”, un appuntamento dedicato al delicato tema della prostituzione con Isoke Aikpitanyi, l’autrice di “Le ragazze di Benin City”.