I relatori

Presentata la terza edizione del Master

L’Ateneo prosegue nella formazione di figure professionali di supporto agli studenti affetti da sordità e cecità. Per il terzo anno l’università propone il master “Esperto per la disabilità sensoriale” con l’obiettivo di formare persone che hanno a che fare ogni giorno con problematiche di vario genere. L’iniziativa è stata presentata da Fausto Sacchetto assessore ai servizi sociali, Mario Gecchele coordinatore didattico del master, Luigina Mortari direttrice del dipartimento di filosofia, pedagogia e psicologia, Alberto Fenzi rappresentante della facoltà di medicina, William Bertozzo referente del progetto Ecdl Health and Core e Andrea Signorini per il Centro imprenditoria giovanile.

Novità terza edizione Per l’anno 2010/2011  il master prevede novità nella didattica, organizzata in moduli monotematici separati e nella presenza di questi anche on-line. Vi sarà  l’inserimento di un ottavo modulo che prevederà laboratori ad esso dedicati. Sarà data anche la possibilità ai “neo-formati” di appropriarsi di alcuni spazi di lavoro garantendo un elevato livello di qualità nel servizio al destinatario. Verrà introdotto lo studio alle multi disabilità con componente sensoriale, affrontate sia dal punto di vista clinico che educativo, con la possibilità infine, di conseguire la certificazione europea Ecdl Core and Health grazie a una convenzione con la facoltà di medicina.

Struttura del master  “Il master si struttura su 60 crediti formativi ” ha spiegato Mario Gecchelle “saranno previste 150 ore di stage, 25 per la supervisione di stage e una tesi finale” ha proseguito “anche  coloro non in possesso di titolo necessario per iscriversi potranno seguire come uditori le leazioni ottenendo così un certificato di diploma”. La sede principale del master sarà Verona, mentre le distaccate saranno Padova, Venezia, Treviso e Messina, con la quale vi sono convenzioni con istituti della Sicilia dall’anno scorso.

I presenti “Questo master contraddistingue ancora una volta la Provincia di Verona” ha affermato l’assessore Sacchetto “è un’iniziativa che viene sfruttata dall’intera regione”.“Segno positivo è che ci siano richieste anche da altre provincie” ha spiegato Nalli  “ hanno chiesto convenzioni e danno contributi per il finanziamento del master, ma soprattutto testimoniano che l’iniziativa della città scaligera è pregevole”.“La mia presenza qui” ha detto Alberto Fenzi “nasce dal fatto che la facoltà di medicina partecipa alle attività del master con numerosi docenti, per la validità e l’utilità dell’iniziativa che già da due anni porta ottimi risultati”.“Il vero obiettivo”continuava “è quello di acquisire esperienze per creare un Ecdl rivolto all’handicap, Ecdl Hand un attestato europeo, i cui contenuti però vanno concordati con almeno altri 3 paesi”.

Le iscrizioni sono aperte fino al 30 novembre. Le lezioni inizieranno il 14 gennaio 2011

Per maggiori informazioni: Marcella Nalli cell.329 2665201, e-mail: marcella.nalli@univr.it