Fine settimana di convegni e seminari dal 22 al 25 ottobre

La facoltà di Scienze dell’ateneo scaligero diventa la capitale della matematica e della logica. A dare il via al denso fine settimana di appuntamenti sarà giovedì 22 ottobre il 23esimo convegno nazionale dell’Unione Matematica Italiana organizzato dalla commissione italiana per l’insegnamento della matematica.

 

L’evento si rivolge agli studiosi di didattica della matematica e agli insegnati dei vari ordini scolastici che potranno trovare spunti interessanti per la propria attività. Il convegno si concluderà venerdì alle 16.30 con la lezione magistrale di Keith Devlin dal titolo “How much mathematics can be for all?”; Direttore esecutivo del Centro per gli studi sul linguaggio e sull'informazione della Stanford University e docente di matematica, Devlin gode di fama internazionale per la sua attività di divulgatore della matematica, grazie anche alle sue numerose pubblicazioni tradotte in tutto il mondo.

La lezione magistrale del professor Devlin darà inizio al convegno che i logici italiani hanno voluto organizzare proprio collegandolo al convegno nazionale dell’Unione Matematica Italiana. Questo secondo appuntamento che si concluderà nella mattinata di domenica 25, è intitolato “Quale logica per la didattica?”, e vedrà l’alternarsi di personaggi noti a tutto il mondo della matematica come Gabriele Lolli della Scuola Normale Superiore di Pisa e Claudio Bernardi dell’Università La Sapienza di Roma.

Gli appuntamenti non finiscono qui. Sabato 24 i docenti del Veneto che partecipano al progetto “Lauree scientifiche per la matematica”, si incontreranno alla facoltà di Cà Vignal per fare il punto sulle prossime attività.