Tag: ricerca


MAC-Brain, il progetto di ricerca sull’attenzione visiva coordinato dall’ateneo scaligero

Oggi è ancora un mistero come avvenga la “scelta attenzionale” tra i diversi stimoli cognitivi da parte del cervello. Un mistero che MAC-Brain si propone di investigare in maniera sistematica. MAC-Brain, infatti, è un progetto di ricerca che promuove un approccio innovativo allo studio dei meccanismi di controllo attenzionale. Coordinato da Leonardo Chelazzi, docente di Neurofisiologia del dipartimento di Neuroscienze, biomedicina e movimento, e finanziato...

Leggi tutto...


La collaborazione tra l’unità di Malattie infettive e tropicali dell’università e l’ospedale di Negrar

“Sono convinto che la sinergia, per altro già in atto, tra le Malattie infettive e tropicali dell’università di Verona e dell’ospedale di Negrar farà del polo veronese in questo ambito un’eccellenza italiana”. È quanto ha detto Ettore Concia, direttore della Sezione Malattie infettive di ateneo, all’incontro per la stampa che si è tenuto lunedì 9 luglio nella sala convegni del nosocomio di Negra, durante il...

Leggi tutto...


Il laboratorio OPDATECH protagonista del programma Rai “Memex: Galileo”

Claudia Daffara, docente del dipartimento di Informatica e coordinatrice del laboratorio OPDATECH (Optical Devices and Advanced Techniques for Cultural Heritage), è stata tra i protagonisti della puntata di “Memex: Galileo” andata in onda su Rai Scuola lunedì 9 luglio. L’intervista ha raccontato il lavoro svolto dal gruppo di ricerca dell’ateneo scaligero nel progettare e sviluppare metodologie ottiche avanzate e strumentazione portatile per l’analisi “non distruttiva”...

Leggi tutto...


Nuove importanti scoperte sull’Aquileia tardoantica

Nuovi tesori emergono dal sito archeologico di Aquileia. A giugno si è conclusa la campagna di scavi condotta dal dipartimento Culture e civiltà d’ateneo e diretta da Patrizia Basso, docente di Archeologia classica, e in collaborazione con Diana Dobreva. Un’équipe di studenti, dottori di ricerca e dottorandi ha avviato una ricerca archeologica nell’area del Fondo ex Pasqualis, posto all’estremità sud-occidentale di Aquileia e conferito alla...

Leggi tutto...


Alberta Pinnola miglior giovane ricercatrice d’Europa in biologia vegetale

Alberta Pinnola, assegnista di ricerca dell’università di Verona ha ricevuto il premio Fespb, Federazione delle società europee di biologia vegetale, come miglior giovane ricercatrice in biologia vegetale. Il riconoscimento le è stato assegnato in occasione del Plant biology europe 2018, organizzato dall’università di Copenaghen in Danimarca. A distanza di 20 anni, l’ultima italiana era stata Giulia de Lorenzo, oggi professoressa ordinaria di Fisiologia vegetale all’università...

Leggi tutto...


Nuovo appuntamento con GoTo Science

Enopsicologia: il gusto del vino, dai sensi alle parole. È questo il tema del nuovo incontro di GoTo Science che si terrà sabato 30 giugno, alle 17, al Sartori Wine Shop di via Campostrini a Pedemonte di San Pietro in Cariano. Ne parleranno Roberto Burro, ricercatore di Psicologia generale, Erika Branchini e Stefania Torquati, assegniste di ricerca di Psicologia generale dell’università di Verona. L’intervento di...

Leggi tutto...


Autismo: individuate le alterazioni genetiche che compromettono la regolare funzione del cervello

L’università di Verona ha preso parte a una ricerca che, grazie ad una strategia innovativa sviluppata dall’Istituto Italiano di Tecnologia di Rovereto e dall’Università di Pisa, potrà aiutare a capire come alterazioni genetiche compromettono la regolare funzione del cervello, aprendo nuove frontiere nella comprensione delle cause dei disturbi dello spettro autistico. Lo studio, pubblicato sulla rivista Brain, è stato condotto dal team di ricercatori guidato...

Leggi tutto...


#univrstories, al via le nuove puntate

Torna la campagna web #univrstories a cura dell’ufficio relazioni internazionali dell’università di Verona, che racconta le storie di studenti e dottorandi ospiti dell’ateneo. Protagonista della prima puntata dell’edizione 2018 è Zofia Iskierko, ricercatrice vincitrice di una borsa Marie Sklodowska-Curie Individual Fellowships per le biotecnologie nell’ambito del Programma Horizon 2020.  Supervisore scientifico del progetto è Alessandra Maria Bossi, docente nel settore disciplinare della chimica analitica nel...

Leggi tutto...


UniCredit foundation e università di Verona lanciano il nuovo bando ‘Fondo Gianesini’

UniCredit foundation e università di Verona lanciano la quinta edizione del bando ‘Fondo Gianesini’, iniziativa che si propone di finanziare cinque borse di studio destinate a laureati, dottorandi, dottori di ricerca o medici specialisti: tre del dipartimento di Scienze economiche e due della scuola di Medicina e Chirurgia. Le borse di studio, del valore di 25.000 euro ciascuna, verranno assegnate a cinque progetti di ricerca...

Leggi tutto...


Svelato l’identikit del ghepardo gigante vissuto oltre un milione e mezzo di anni fa

Un team di fisici e paleontologi delle università di Perugia, Verona e Sapienza di Roma  con l’European synchrotron radiation facility di Grenoble, coordinato dal dottor Marco Cherin del dipartimento di Fisica e Geologia dell’ateneo di Perugia, ha finalmente dato un’identità al cranio di felide scoperto in Toscana nella prima metà del secolo scorso e rimasto a lungo un mistero per i paleontologi. Lo studio, pubblicato sulla rivista “Scientific...

Leggi tutto...



Page 1 of 1112345...10...Last »