Come trovare lavoro nell’industria 4.0

Il 12 giugno a Cà Vignal si è tenuto un seminario pratico dedicato ai futuri professionisti del digitale

Trovare lavoro non è semplice, trovare l’occupazione adatta è ancora più difficile. Il seminario “Strumenti e metodi quali-quantitativi per decidere il proprio lavoro”, organizzato dall’università veronese insieme a Sida group e che si è tenuto il 12 giugno a Cà Vignal, ha visto studenti e professionisti trattare i temi dell’innovazione manageriale e della trasformazione digitale.

Nella cornice della sala Verde del dipartimento di Informatica, Antonio Galliano, coordinatore di Sida group, ha gestito il dibattito cercando di motivare gli studenti a non accontentarsi. A portare testimonianza di cosa serva oggi nel mondo digitale sono stati Mattia De Rosa, direttore della divisione cloud & enterprise in Microsoft corporation, Demetrio Migliorati, Innovation head of blockchain in Banca Mediolanum, Giovanni Vignola, Senior manager advisory in ambito It strategy in Kpmg.

“Questo seminario dà agli studenti la possibilità di comprendere come funziona il mercato del lavoro e come posizionarsi tra le offerte di lavoro”, ha spiegato Roberto Giacobazzi, direttore del dipartimento di Informatica. “Per i nostri ragazzi è particolarmente vantaggioso perché permette di definire i criteri di scelta in un percorso dove la domanda è molto ampia e diversificata. Si tratta quindi di conoscere quali sono le potenzialità maggiori individuali e come queste si mappano sull’offerta di lavoro esistente”.

“Per noi di Microsoft la tecnologia non è una sfida ma un’opportunità, uno strumento che amplifica le potenzialità”, secondo De Rosa. “Anche la cultura è fondamentale perché è un elemento forte nel momento in cui devi fare delle scelte. Da noi le conoscenze non bastano: servono persone con energia, curiosità e che siano inclusive”.