Grande successo per CinemAteneo

Dal 19 al 21 giugno nel prato della mensa del polo Zanotto si è svolta la terza edizione della rassegna cinematografica dell’università

Hanno fatto registrare il tutto esaurito le tre serate di cinema all’aperto dell’università di Verona. Dal 19 al 21 giugno nel prato della mensa del polo Zanotto è andata in scena la terza edizione della rassegna CinemAteneo, quest’anno dedicata al tema “Actorly transformation: modelli di mascolinità nel cinema contemporaneo”. L’evento, a ingresso libero, è stato organizzato dall’università di Verona in collaborazione con Bridge film festival e Diplomart. Il coordinamento scientifico dell’iniziativa è stato a cura di Alberto Scandola, docente di Storia e critica del cinema di ateneo.

Ad aprire la rassegna, nella serata di lunedì 19 giugno, è stata la proiezione di Welcome to New York, film del 2014 con Gérard Depardieu, presentato da Alberto Scandola. Il giorno seguente Paola Zeni ha introdotto Dallas Buyers Club, film con Mattew McConaughey che con questa interpretazione si è aggiudicato il premio Oscar come miglior attore protagonista. Mercoledì 21 giugno, infine, è stato proiettato The Wrestler con  Mickey Rourke, pellicola che si è aggiudicata il Leone d’Oro al 65º Festival di Venezia che è stata introdotta da Francesco Lughezzani.