La maglia rosa della sostenibilità

Il 14 maggio al polo Santa Marta, il più importante evento in Italia dedicato alla sostenibilità e all’innovazione sociale

Quali sono i territori dove nasce, cresce, si sviluppa la sostenibilità? Per rispondere a questa domanda, il Corporate social responsibility ha organizzato un viaggio lungo l’Italia, da nord a sud per un totale di dodici tappe, alla scoperta di esperienze innovative, un percorso nei territori della mente, dove le idee nascono, crescono e si trasformano. Un evento dedicato alla sostenibilità e all’innovazione sociale. Un’occasione per confrontare programmi, progetti e idee per il futuro. Organizzatori dell’11° tappa di questo giro d’Italia, che si terrà il 14 maggio nell’aula 6 del polo Santa Marta dalle 9, sono il salone del Csr, il dipartimento di Economia aziendale dell’ateneo scaligero e la Rete innovazione sostenibile (Ris), con il patrocinio della Commissione sostenibilità di ateneo.

Introdurranno il convegno Federico Brunetti, direttore del dipartimento di Economia aziendale, Rossella Sobrero, del gruppo promotore del Salone, Lorenzo Orlandi, presidente di Ris ed Elisa Petrini, coordinatrice del gruppo di lavoro Patto di Milano.

Spazio alle esperienze. In seguito, relatori dal mondo delle imprese, delle associazioni e delle istituzioni si alterneranno per parlare di sostenibilità e innovazione sociale. Tra gli speakers, Alessia Bonifazi, responsabile comunicazione e Csr Lidl Italia, Vincenzo Scotti, amministratore delegato ForGreen e Emanuela Vecchiet, responsabile comunicazione e relazioni istituzionali di Cattolica assicurazioni. Alle 12, spazio alle idee, con un dalogo tra la giornalista Francesca Lorandi e Silvia Cantele, docente nel dipartimento di Economia aziendale e vicepresidente Ris.

Durante il convegno, sarà presentato anche il libro “Cambio rotta. Storie di sostenibilità di successo a cura di Luca Forestieri e Francesco Tedeschi, che racconta di pesci che si moltiplicano, paesi risorti, mattoni di marmo, vestiti fatti di bucce d’arancia e binari intelligenti. Storie affascinanti, ma esempi virtuosi di sostenibilità, di attività e prodotti che non inquinano, non producono scarti, non distruggono risorse, non comportano rinunce e che generano vantaggi immediati per tutti e per il pianeta.

La giornata è aperta a tutti ed è a ingresso gratuito, previa registrazione su Eventbrite. Per avere ulteriori informazioni, consultare la locandina dell’evento in allegato.

 

Allegati