Aperto il bando per le iscrizioni al BabyAteneo 2018-2019

Dal 19 marzo è possibile chiedere l'ammissione al nido di ateneo per figli di studenti e dipendenti. Tre posti sono riservati agli utenti esterni

Da oltre dieci anni studenti e dipendenti dell’università scaligera possono affidare, con tranquillità, i propri figli alle educatrici del BabyAteneo. Dal 19 marzo al 23 aprile sono aperte le iscrizioni per il prossimo anno, 2018-2019.

Aperto nel gennaio 2006, grazie alla volontà e all’impegno del Comitato delle Pari opportunità, il nido di ateneo è nato per aiutare i dipendenti e gli iscritti a conciliare i tempi di vita e di lavoro o di studio. Nel corso del tempo è stato fortemente sostenuto dal Comitato unico di garanzia (CUG). Ha sede in via dell’Artigliere 1.

Oggi il BabyAteneo può accogliere fino a 21 bambini di età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni, figli di dipendenti e studenti del nostro ateneo, con tre posti dedicati a utenti esterni. Dal 2011 il nido è gestito dalla cooperativa sociale “Il Giardino” e viene assicurata una supervisione scientifica del progetto educativo da parte di personale docente che opera nei corsi di laurea in Scienze dell’educazione e Scienze pedagogiche.

La coordinatrice del nido, Maria Francesca Nicalini, ci ha raccontato i tanti progetti realizzati.