La comunità scientifica in prima fila per la salvaguardia del Garda

Il 28 ottobre l'accademia di Agricoltura, scienze e lettere apre le porte a diversi esperti per un incontro a sostegno del paesaggio lacustre

“Cluster Garda”, un incontro rivolto alla tutela del territorio del Garda, è previsto, dalle 9 alle 13,  sabato 28 ottobre, all’accademia di Agricoltura, scienze e lettere.  Il patrimonio inestimabile del Lago grida l’urgenza di essere salvaguardato e sostenuto nella sua fragilità. A rendersi capofila di questa nuova sfida è la collettività scientifica, che issa bandiera mettendo a disposizione le proprie competenze.

L’incontro, moderato da Bettina Campedelli, docente di Revisione aziendale e sistemi di controllo, prevede, tra i vari interventi, quelli di Alessandro Farinelli, docente di Informatica all’università, Pierlucio Ceresa della comunità Garda, Dino Zardi e Marco Toffolon, docenti dell’università di Trento.

 

Per maggiori informazioni, consultare il sito del dipartimento di Informatica.